Incisioni al femminile 2017: rassegna artistica internazionale dedicata alla grafica d'arte

    • Dove
      Atelier Controsegno
      Via Napoli, 201
      Pozzuoli
    • Quando
      Dal 11/03/2017 al 15/04/2017
      Vernissage ore 17.30. Dal martedì al sabato: 16.00-20.00. Lunedì e festivi chiuso. Workshop intensivo Incisione Verde (I e II livello), 12 e 13 marzo 2017, ore 10.00 – 19.00.
    • Prezzo
      Gratis
    • Altre Informazioni
      Sito web
      controsegno.com
      Tema
      8 marzo

    Sabato 11 marzo 2017 alle ore 17.30, si inaugura Incisioni al femminile, Rassegna Biennale Internazionale a cura di Veronica Longo, presso Atelier Controsegno in Via Napoli 201, Pozzuoli, Napoli (nei pressi della stazione Cumana Dazio).

    Per l'occasione l'Artista ospite Erminia Mitrano è presente in galleria e il duo L'Encefalo (Silvia Romano, piano-voce e Federica Palo, attrice) si esibisce in un'originale performance. Introduce la serata il video dedicato alla grande Rina Riva.

    Con il 2017 siamo giunti alla quarta edizione di Incisioni al Femminile, rassegna artistica internazionale dedicata alla grafica d'arte, promossa da Controsegno con la collaborazione dell'Associazione LUX in FABULA e del DAMA (Daphne Museum Art). Come per il 2015, la manifestazione si svolge presso l'Associazione Controsegno di Pozzuoli (Napoli), gestito dalla curatrice della mostra, l'incisore Veronica Longo.

    L'atelier, a cui è annessa anche la stamperia dove si svolgono corsi di incisione, è attivo già da 3 anni e propone eventi culturali di vario tipo (mostre d'arte, performance di danza, rappresentazioni teatrali e altro) durante i vernissage o i finissage delle esposizioni, diventando nel tempo un punto di riferimento per tutti gli addetti al settore. Come sempre il fine della manifestazione è quello di sottolineare l'interesse e la passione che molte artiste, provenienti da tutto il mondo, dedicano a questa pratica, considerata da sempre un'arte tipicamente maschile; non solo, è anche l'occasione per sensibilizzare l'opinione pubblica su tematiche scottanti di cui, purtroppo, sempre più si ha notizia dalla cronaca nera. La presenza di tantissime artiste straniere durante il vernissage è significativa del valore che le stesse attribuiscono a questo evento. È tradizione della rassegna omaggiare un'artista ospite che si contraddistingue per estro e verve, alla quale viene dedicata una mini-personale: si è esordito con Rina Riva, sensibile maestra dell'incisione sperimentale, per poi passare a Lili Olbi (in arte Nicola Sene) forza motrice del prestigioso Atelier Aperto di Venezia e, per questa edizione, la scelta è ricaduta su Erminia Mitrano, brillante incisore delle metodologie tradizionali e sperimentali. La mostra continua di biennio in biennio ad ampliarsi sempre di più: iniziata con 60 artiste italiane, ha visto il suo evolversi al punto da dover "restringere" il numero delle partecipanti a un centinaio provenienti da ogni parte del mondo: Argentina, Brasile, Cile, Grecia, Israele, Messico, Perù, Polonia, Porto Rico, Norvegia, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia.... Qualcuna ci segue dalla prima edizione (2009), altre si sono aggiunte nel tempo, rendendo l'esposizione eterogenea e variegata. Per circa un mese la galleria offre al pubblico un'occasione davvero irripetibile, con la possibilità di osservare in una sola esposizione incisioni create con diverse tecniche grafiche. Tutti i lavori sono stati rigorosamente selezionati da una commissione scientifica, scegliendo tra le varie proposte un'unica stampa che è presentata in mostra: come per la scorsa edizione, le artiste hanno la possibilità di decidere se donare la loro opera al Fondo Donne ad Arte istituito dall'Accademia di Belle Arti di Napoli, al fine di creare una raccolta pubblica. Le grafiche presentate sono inedite o di tiratura regolare, in formato carta verticale 500 x 350 mm; le tecniche utilizzate sono cianotipia, incisione sperimentale, fotoincisione, litografia, serigrafia, xilografia e tecniche miste che utilizzano il digitale come sfondo per stampe a incavo o rilievo. Quest'anno la manifestazione si svolge nella settimana in cui si celebra la Giornata Internazionale della Donna: sabato 11 marzo, infatti, si tiene il vernissage della rassegna. Per l'occasione si esibisce il duo L'Encefalo, formato dalla cantante-musicista Silvia Romano e dall'attrice Federica Palo, artiste del Delirio Creativo, laboratorio teatrale di improvvisazione realizzato da Raffaele Bruno e scelto da Stefano Benni. "Amiche" di Controsegno ormai da diverso tempo, intrecciano la loro arte (musica e teatro) attraverso performance creative e originali; la serata è inoltre introdotta dal video dedicato alla grande Rina Riva.

    Infine, nel corso della manifestazione, DOMENICA E LUNEDì 12-13 marzo, dalle 10.00 alle 19.00, è possibile partecipare a un workshop intensivo di incisione verde tenuto da Maria Angélica Mirauda. L'artista cilena, già ospite di Controsegno nel febbraio 2016, ripropone il suo laboratorio con l'utilizzo di matrici in tetrapak, ampliandolo con le metodologie di Hayter; questo a dimostrazione della sua sensibilità verso la salvaguardia dell'ambiente con l'utilizzo di materiali atossici. Anche nel corso di questa edizione lo scambio, l'incontro, la cooperazione e la condivisione di arti, tecniche, emozioni sono gli elementi caratterizzanti di una "festa" che ha il sapore cosmopolita dell'arte al servizio di una causa comune: restare umani attraverso la creatività.

    ARTISTE ADERENTI Alfè Michela, Ayelet Amit (Israele), Angelini Alessandra, Ashman Margaret, (Regno Unito), Bellandi Romola, Bendini Mirella, Bertazzoni Laura, Bevilacqua Elisabetta, Bortoluzzi Milvia, Boveri Roberta, Caccaro Mirta, Campagnolo Roberta (Svizzera), Campanella Antonia, Caprioglio Lucia, Capriolo Paola, Caravella Luciana, Caspeller Olsen Annette (Danimarca), Cercone Margherita, Cerqueira Celeste (Portogallo), Chomicz Malgorzata (Polonia), Coli Lolita, Costa Lara Monica, Cremonesi Coletta, Cuzzocrea Antonella, Da Gioz Graziella, Di Fazio Laura, Di Gennaro Martina, Donnarumma Alessandra, Erbino Tonia (USA), Ercolini Daniela, Fehr Andrea (Germania), Flores Olga (Perù), Fodera Elena, Fricke Jutta (Germania), Frolet Elizabeth (Madagascar), Fruhwirth-Nievoll Susanna (Austria), Gallizzi Eva (Svizzera), Giovine Consiglia, Gobbetti Paola, Gouveia Isabel (Brasile), Grotmol Kirsti (Norvegia), Havsteen Franklin Eleanor (Danimarca) Hernández Tapia Helena (Messico), Hofer Eleanora (Sudafrica), Introna Ilaria, Iseppi Valeria, Kallstrom Ann-Kristin (Svezia), Kertz Christine (Austria), Latka Joanna (Polonia), Le Pers Carole (Francia), Longo Veronica, Lucrezi Paola, Marin Macarena (Spagna), Mercandetti Fabiola, Mineo Sara, Mirauda Maria Angélica (Cile), Mitrano Erminia, Modolo Bonizza, Morante Daniela, Neumann Birgit (Germania), Pacchioni Franca, Paladino Lidia (Argentina), Palazzetti Beatrice, Pancera Roberta, Parsani Motti Carla, Pegoraro Olivia, Pellattiero Monica, Piazza Susi, Porporato Luisa, Reyes Pineda Zoila Angelica (Perù), Ribeiro Maria Lucia (Brasile), Riva Rina, Rivera Glorimar (Porto Rico), Röehl Armgard (Germania), Rothnie Collette (Regno Unito), Sabetti Maria, Saks Reti (Estonia), Salemi Federica, Salinas Carolina (Perù), Savini Daniela, Schoretsaniti Rania (Grecia), Signaroldi Antonella, Siupka Weronica (Polonia), Soto González Rocio (Spagna), Spector Daphna (Israele), Stanielewicz Małgorzata (Polonia), Stor Laura, Talamini Tiziana, Tramontano Antea, Trojanowska Anna (Polonia), Ulli Gollesch (Austria), Van Luin Else (Paesi Bassi), Vidali Marina, Virgilio Silvana, Westman Barbara (Polonia), Woodborne July (Sudafrica), Zanellati Walterina, Zizza Vanda, Zorilla Vila Karla (Perù). Catalogo a colori, tradotto in inglese da Stefania Brandi, edito da Daphne Museum Edizioni. Rassegna stampa a cura di Rosalba Volpe.

    La mostra resterà aperta dall'11 marzo al 15 aprile 2017, dal martedì al sabato: 16.00-20.00. Lunedì e festivi chiuso.

    INGRESSO GRATUITO.

    Workshop intensivo Incisione Verde (I e II livello), 12 e 13 marzo 2017, ore 10.00 - 19.00. Info: +39. 3398735267 - controsegno@libero.it - www.controsegno.com Facebook: AtelierControsegno e IncisioniAlFemminile

    Evento Facebook visibile anche per i non iscritti al social network: http://www.facebook.com/events/1388167901256544/

    Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



    Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

    Commenti

      Potrebbe Interessarti

      • Astroni, via alla mostra "Dinosauri in carne e ossa"

        • dal 4 marzo al 5 novembre 2017
        • Riserva naturale Cratere degli Astroni
      • A Posillipo la XX Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli

        • Gratis
        • 1 maggio 2017
        • Viale del Virgiliano
      • "Helmut Newton. Fotografie" in mostra al Pan

        • dal 25 febbraio al 18 giugno 2017
        • PAN Palazzo delle Arti di Napoli

      I più visti

      • Astroni, via alla mostra "Dinosauri in carne e ossa"

        • dal 4 marzo al 5 novembre 2017
        • Riserva naturale Cratere degli Astroni
      • A Posillipo la XX Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli

        • Gratis
        • 1 maggio 2017
        • Viale del Virgiliano
      • "Helmut Newton. Fotografie" in mostra al Pan

        • dal 25 febbraio al 18 giugno 2017
        • PAN Palazzo delle Arti di Napoli
      • "MGF, il guitto velato": Piccola Mostra di Vignette Satiriche

        • Gratis
        • dal 14 maggio 2016 al 4 giugno 2017
        • Spazio Comunale "Piazza Forcella"
      Torna su
      NapoliToday è in caricamento