Giornata Mondiale del Rifugiato: a Napoli due giorni di iniziative, confronti e riflessioni

Il 24 e 25 giugno una due giorni sul tema dell'accoglienza e delle politiche di inclusione sociale dei migranti promossa dal CEICC del Comune di Napoli insieme con Lab-house e P.A.S.S.I.

foto @V.Graniero

Nell'ambito delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Rifugiato, il 24 e 25 giugno 2015, il Tavolo di Cittadinanza coordinato dal Servizio Cooperazione decentrata, legalità e Pace/CEICC del Comune di Napoli insieme con gli enti promotori dei progetti Lab-house e P.A.S.S.I., organizzano una due giorni di iniziative, riflessioni e confronti sul tema dell'accoglienza e delle politiche di inclusione sociale dei migranti.

In programma molte iniziativa con l'intervento di esperti, testimonianze e anche momenti di dialogo interculturale con il ricorso a linguaggi altri di espressione.

Locandina_RiflessioniPercorsiLaboratori-2

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento