II edizione “Festival Karaokanto”: la musica protagonista a Grumo Nevano

GRUMO NEVANO. Spazio ai talenti. Sale l’attesa per la seconda edizione del “Festival Karaokanto”, la cui finalissima è in programma sabato 3 settembre, alle 20:30, presso il Sagrato della basilica di San Tammaro a Grumo Nevano, proprio nei giorni dei festeggiamenti in onore dell’omonimo Santo Patrono. L’evento, patrocinato dal Comune grumese e sostenuto dagli sponsor aderenti, è stato organizzato dall’accademia di musica “Officina sonora”, in collaborazione con il comitato “La libera mente”, presieduta da Mariano Del Prete.

Diverse tappe hanno anticipato l’ultimo atto, dando vita a serate ricche di musica in giro per la Campania. Non si tratta di un semplice karaoke, come il nome lascia intendere, ma di un vero e proprio concorso canoro. Esempio tangibile sono le prime serate tenutesi all’interno della scuola elementare “Giovanni Pascoli” di Grumo Nevano, la cui realizzazione è stata possibile grazie al via libera concesso dei direttori della scuola primaria, Osvaldo Tessitore e Rossana Massimo. Ma non finisce qui: lo spettacolo dei talenti, contando sul parere positivo di Don Mimmo, ha raggiunto anche il convento di Santa Caterina, dove si sono tenute le semifinali.

“Alle selezioni hanno partecipato circa 60 concorrenti, in semifinale ne sono giunti circa 20, 12 in finale. Ognuno dei finalisti presenterà due brani - spiega il fondatore di “Officina Sonora”, Gino Reccia -. Noi come scuola di canto ci siamo occupati del lato artistico funzionale alla preparazione dei concorrenti: sono stati curati ed accompagnati in questo percorso. Noi, dal canto nostro, disponiamo di sala prove e studi di registrazione dotati di attrezzature di livello. Lo scopo del concorso è quello di dar spazio alle nuove voci, quelle che spesso non vengono valorizzate, permettendo loro di esibirsi anche davanti ad una giuria tecnica. Possiamo già anticipare - rivela -, che la prossima tappa è fissata a Gricignano d’Aversa, il prossimo 9 settembre, nel campo comunale “ Michele Mazzoni” di corso Umberto I. La musica rimane un modo per comunicare, per aggregarsi. Offriamo - conclude il noto chitarrista - uno spettacolo puro, in cui si esibiranno voci molto interessanti; tanta bella musica a costo zero. Ringrazio il parroco, Don Alfonso D’Errico, e il presidente della Proloco di Grumo Nevano,Tonino Reccia, per averci concesso lo spazio utile per lo svolgimento della finale”.

CONCORRENTI - I nomi non mancano. Reduci dalla preparazione ricevuta dal Maestro Mario Paduano (direttore dei “Blue Gospel”), i concorrenti sono già pronti a emozionare chi sarà tra la folla. Si tratta del giovanissimo Gabriele Amendola, della gricignanese Francesca Tessitore (che ha recentemente partecipato a diversi concorsi nazionali, tra cui il contest “Voci dal Sud” a Caltanissetta), Maria Maccarone (enfant prodige del panorama musicale semifinalista al Festival di Castrocaro 2016), Mina Eucalipto (13enne alle prima armi ma promessa assoluta), Elvira Del Sorbo (finalista al premio “Mia Martini”), Gennaro Molestino (protagonista in diversi concorsi nazionali), Miriam Madeo (che nonostante concepisca la musica come hobby dispone davvero di una voce sopraffina), Miriam Cuciniello (aversana che si esibirà solo sulle note di canzoni in inglese), Tonia Maione (appassionata di canto all’opera professionalmente dal settembre dello scorso anno), Adriana Auletta (distintasi per le sue partecipazioni alle selezioni ufficiali di Sanremo Giovani” e Castrocaro) e il duo talentuoso “Radio Rocket” (composto da Carmine De Chiara e Cesare Segreto, attori nella vita ed autori di esilaranti sketch). GIURIA TECNICA - Numerosa anche la giuria tecnica. Siederanno nei tavoli adibiti alla valutazione Pietro Chiacchio (Sindaco di Grumo Nevano), Piero Del Prete (musicista ed autore classificatosi secondo al “Festival di Napoli 2016” con il brano “Ammore Ammore”), Maria Grazia Cristiano (autrice che ha collaborato con Peppino Di Capri ed altri cantanti italiani), Antonella Barra (vincitrice della prima edizione del festival “Karaokanto”), Andrea Montibello (cantautore, finalista “Sanremo Giovani 2015” e vincitore di altri premi di concorsi nazionali) e Grazia Guerra ( show-girl che vanta svariate collaborazioni con musicisti nazionali ed internazionali).

La serata sarà aperta da Anastasia Pacilio, originaria di Grumo Nevano classificatasi terza al concorso di Castrocaro. La conduzione spetta al trio composto da Federica Scotti, Claudia Luciano e Vincenzo Di Puoti. I concorrenti si esibiranno sulle melodie delle musiche preparate dal maestro Ersino Di Foggia; successivamente ognuno di loro farà un intervento accompagnato dal pianoforte suonato dal maestro Pietro Casaburi.



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Astroni, via alla mostra "Dinosauri in carne e ossa"

      • dal 4 marzo al 5 novembre 2017
      • Riserva naturale Cratere degli Astroni
    • "Helmut Newton. Fotografie" in mostra al Pan

      • dal 25 febbraio al 18 giugno 2017
      • PAN Palazzo delle Arti di Napoli
    • La Fiera della Casa compie 60 anni: edizione speciale a ingresso gratuito

      • Gratis
      • dal 9 al 18 giugno 2017
      • Mostra d’Oltremare

    I più visti

    • Astroni, via alla mostra "Dinosauri in carne e ossa"

      • dal 4 marzo al 5 novembre 2017
      • Riserva naturale Cratere degli Astroni
    • "Helmut Newton. Fotografie" in mostra al Pan

      • dal 25 febbraio al 18 giugno 2017
      • PAN Palazzo delle Arti di Napoli
    • La Fiera della Casa compie 60 anni: edizione speciale a ingresso gratuito

      • Gratis
      • dal 9 al 18 giugno 2017
      • Mostra d’Oltremare
    • Dj set live dei Ciccone Bros all'inaugurazione della Tortora-House al Vomero

      • solo oggi
      • Gratis
      • 25 maggio 2017
      • Tortorahouse
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento