Delirio Creativo in concerto per ricordare la clochard Rosaria

Il 17 gennaio, il poliedrico gruppo di artisti sarà in scena presso la chiesa di Santa Patrizia in omaggio alla clochard scomparsa a settembre e in sostegno dell'associazione "Napoli Insieme"

Rosaria - Foto di Loreto Terranova

Un concerto in ricordo di Rosaria, clochard scomparsa lo scorso settembre, per lunghi anni presenza nota e amata del centro storico partenopeo. L'iniziativa, che si terrà il prossimo 17 gennaio, alle ore 17,30, presso la chiesa di Santa Patrizia a Napoli, nasce anche per sostenere l'associazione "Napoli insieme" che si occupa di portare pasti ai senza fissa dimora della città.

In scena ci saranno i Delirio Creativo, con lo spettacolo "Innocenza Liberata", musicale e teatrale insieme, di grande intensità e spessore. Il poliedrico gruppo di artisti, che si esibisce e promuove laboratori anche nelle carceri, da sempre incontra e sostiene le realtà del territorio che si spendono per gli ultimi e per gli emarginati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul palco ci saranno Raffaele Bruno (voce recitante), Alessandro Colmaier (chitarra - tammorre - voce), Serena Russo (voce), Vincenzo Maddaluno (flauto). Ospiti d'eccezione, inoltre, Massimo De Vita (mandolino e percussioni) e Federica Palo (voce recitante).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento