Adriano Clemente in "The Mingus Suite": il ritratto Jazz ispirato dalla musica di Charles Mingus

Il disco, prodotto da Dodicilune, è distribuito in Italia e all'estero da IRD

"The Mingus Suite" di Adriano Clemente è un ritratto jazz in sette movimenti ispirati dalla musica di Charles Mingus. Il disco, prodotto da Dodicilune e distribuito in Italia e all'estero da IRD, è in vendita nei migliori store digitali a partire dal prossimo 27 maggio 2016.

L'idea alla base del disco si è sviluppata nel 2013 partendo da alcune melodie composte da Adriano Clemente per il suo Akashmani Ensemble basate sulla struttura blues tipica della tradizione di Ellington e Mingus.

"Mentre i vari movimenti prendevano forma coerentemente, ebbi l'idea di un potenziale pezzo teatrale che metta in scena la morte del grande bassista e compositore mentre suona sul palco, ricordando quello che Mingus stesso aveva scritto nelle sue note di copertina a "Mingus at Monterey": una strana cosa successe mentre eseguivo "A Train". Mi attraversò la paura di morire. E la superai. Stavo guardando il cielo, e mi dissi: "Bene, eccomi qui, tesoro. Signore, credo che sia giunto il momento". Suonerò ancora meglio perché voglio essere perfetto quando morirò», precisa Clemente, in quest'opera affiancato da Francesco Lento (tromba), Mario Corvini(trombone), Daniele Tittarelli (sax alto), Marco Guidolotti(sax baritono, clarinetto, clarinetto basso), Riccardo Fassi(piano), Dario Rosciglione (contrabbasso), Andrea Nunzi(batteria), Roberto Ottaviano (sax soprano) e Raffaele Toninelli (contrabbasso).

clemente adr-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti