All'AOU Federico II si discute di formazione integrata in medicina

Il prossimo 18 gennaio a Napoli, dalle ore 12.00, nell’Aula Magna Gaetano Salvatore – Edificio 21, via Pansini n. 5, Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, incontro sul tema “Una vera sinergia: la rete integrata della Scuola di Dermatologia e Venereologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli”. 
Partendo dall’esperienza decisamente innovativa della Scuola di formazione in Dermatovenereologia dell’AOU Federico II di Napoli, si discuterà dell’importanza e delle prospettive della formazione integrata in medicina, attraverso vere e proprie “reti” di formazione  realizzate grazie alla stipula di apposite convenzioni con aziende/enti di eccellenza esterni alle strutture di sede, sia a direzione universitaria che extra universitaria. 
"In medicina è fondamentale garantire un percorso formativo completo che, grazie alle possibilità offerte dalla normativa più recente, può essere organizzato in sinergia con le diverse strutture sanitarie presenti sul territorio – spiega la Prof. Gabriella Fabbrocini – gli specializzandi, infatti, hanno così  la possibilità di sperimentare e assimilare i diversi iter diagnostico-terapeutici praticati in relazione alle differenti classi di patologie e tipologie di pazienti, acquisendo competenze sempre più specifiche e qualificate. Fondamentale a tal fine la rotazione, per modulare il percorso formativo degli specializzandi in base alle competenze progressivamente acquisite. Straordinaria la risposta delle strutture partenopee che hanno aderito consentendo l’attivazione della nostra rete”.   
 
Ai lavori, il direttore generale dell’AOU Federico II Vincenzo Viggiani insieme con il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia Luigi Califano  e il direttore della Clinica Dermatologica Mario Delfino, prenderanno parte i direttori generali delle strutture che hanno consentito la realizzazione della  rete formativa della Scuola di Dermatovenereologia della AOU Federico II: Attilio Bianchi dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli, Mario Forlenza dell’ASL Napoli 1 Centro, Giuseppe Luongo  dell’AOU S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Anna Maria Minicucci del Santobono – Pausillipon, Ciro Verdoliva per il Cardarelli.   

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Chiaiano Bene Comune, iniziativa contro degrado e incuria lungo le vie di accesso alla Selva

    • solo domani
    • Gratis
    • 5 luglio 2020
    • Piazzale Monumento alla Selva

I più visti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 18 novembre 2020
    • Teatro San Carlo
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • Napoli Teatro Festival 2020, un mese di eventi all’aperto: il programma

    • dal 1 al 31 luglio 2020
    • 19 luoghi all’aperto con la sola eccezione del Teatro di San Carlo
  • Fiabe al Museo: al Memus in mostra gli oggetti di scena del San Carlo ispirati al mondo fantastico del Teatro

    • dal 4 gennaio al 23 dicembre 2020
    • MeMus, Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento