UnicoCampania, via libera agli abbonamenti agevolati

L'offerta è riservata alle categorie socialmente deboli della regione. Chiunque abbia presentato domanda potrà ritirare il proprio titolo di viaggio negli uffici del Consorzio a partire dal prossimo 4 gennaio

Via libera dalla Giunta regionale della Campania alla copertura finanziaria per il rilascio degli abbonamenti agevolati alle categorie socialmente deboli della regione.

Come si legge in una nota diffusa dal Consorzio Unicocampania, chiunque abbia presentato domanda potrà ritirare il proprio titolo di viaggio negli uffici del Consorzio Unicocampania a partire dal prossimo 4 gennaio.

Per evitare problemi d'affluenza agli sportelli il Consorzio ha anche deciso di prorogare la validità dei vecchi abbonamenti fino al 14 gennaio 2011, consentendo così agli utenti di continuare a viaggiare fino a quella data con il titolo scaduto per poi passare a ritirare, entro la prima metà del mese di gennaio, la nuova card.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Comizio di Casapound, i collettivi antifascisti vengono respinti dai poliziotti

  • Cronaca

    Scomparsi in Messico, i giornali messicani: "La Procura è in contatto con l'Ambasciata"

  • Notizie SSC Napoli

    Serie A, il Napoli torna al suo posto: battuta la Spal, azzurri in vetta

  • Cultura

    Lutto nel mondo musicale, è morto il napoletano Sergio Della Monica: fu fondatore dei Planet Funk

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 19 al 23 febbraio 2018

  • Caterina Balivo scatenata al concerto di Jovanotti: “Caro Lorenzo...”

  • Dolori cervicali, quali sono i rimedi: i consigli dell’esperto

  • Napoli-Lipsia, come vedere la partita

  • Tempesta di neve sul Vesuvio: auto e turisti bloccati | VIDEO

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

Torna su
NapoliToday è in caricamento