Sorrento promossa dai turisti europei: tra le migliori destinazioni al mare

I dati arrivano dal comparatore prezzi hotel www.trivago.it che ha stilato la classifica delle migliori localitá balneari in base alle valutazioni degli utenti del web

Sorrento

Sorrento quasi in pole position. Di certo luogo magico per i viaggiatori internazionali che posizionano la città campana al terzo posto tra le destinazioni al mare europee, preceduta solamente da Imerovigli (Grecia) e Belek (Turchia).

I dati arrivano dal comparatore prezzi hotel www.trivago.it che ha stilato la classifica delle migliori localitá balneari in base alle valutazioni degli utenti del web.

L'analisi ha preso in esame oltre 10.000 hotel per un totale di quasi un 1 milione di recensioni nelle 50 destinazioni piú ricercate.

I turisti internazionali hanno dunque eletto il villaggio di Imerovigli (85.26 di valutazione media), nell’isola di Santorini, come il preferito del web per la qualità degli hotel. Al secondo posto Kamari. Sorrento chiude il podio e svetta tra le destinazioni italiane meglio recensite.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abusi su una bimba di tre anni, arrestato 24enne

  • Cronaca

    Boscotrecase, ignoti fanno fuoco durante un ricevimento di nozze: uomo gambizzato

  • Incidenti stradali

    Morì in un incidente stradale a 17 anni: targa alla memoria di Mario Prisco

  • Cronaca

    Detenuto napoletano aggredisce e tiene in ostaggio due agenti nel carcere di Viterbo

I più letti della settimana

  • Lettera choc di un turista: "Degrado orripilante a Napoli, non pago la tassa di soggiorno"

  • Calciomercato Napoli 2018-2019: trattative, acquisti e cessioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dall'18 al 22 giugno 2018

  • Gordon Ramsay in vespa rosa a Napoli

  • De Laurentiis: "Il mio unico rimpianto è non aver tenuto Quagliarella"

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 18 al 24 giugno

Torna su
NapoliToday è in caricamento