Sorrento promossa dai turisti europei: tra le migliori destinazioni al mare

I dati arrivano dal comparatore prezzi hotel www.trivago.it che ha stilato la classifica delle migliori localitá balneari in base alle valutazioni degli utenti del web

Sorrento

Sorrento quasi in pole position. Di certo luogo magico per i viaggiatori internazionali che posizionano la città campana al terzo posto tra le destinazioni al mare europee, preceduta solamente da Imerovigli (Grecia) e Belek (Turchia).

I dati arrivano dal comparatore prezzi hotel www.trivago.it che ha stilato la classifica delle migliori localitá balneari in base alle valutazioni degli utenti del web.

L'analisi ha preso in esame oltre 10.000 hotel per un totale di quasi un 1 milione di recensioni nelle 50 destinazioni piú ricercate.

I turisti internazionali hanno dunque eletto il villaggio di Imerovigli (85.26 di valutazione media), nell’isola di Santorini, come il preferito del web per la qualità degli hotel. Al secondo posto Kamari. Sorrento chiude il podio e svetta tra le destinazioni italiane meglio recensite.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Milan-Napoli 1-2: gli azzurri sbancano San Siro con Insigne e Callejon

    • Cronaca

      Esplode auto a Giugliano: fiamme danneggiano le abitazioni

    • Cronaca

      Paura a corso Umberto, crollano calcinacci sui passanti

    • Cronaca

      Tragedia in casa, muore 83enne: sotto accusa la stufa a gas

    I più letti della settimana

    • Alta velocità, stangata per i pendolari: "Aumenti del 35%"

    • Città della Scienza, si cerca un Coordinatore per il nuovo Planetario 3D

    • Anm in rosso: il 10 febbraio sciopero di bus, metro e funicolari

    • Napoli prima città per incremento delle imprese commerciali regolari

    • Saldi invernali: Napoli ai vertici per acquisti sul web

    • Inglese: nel 2016 gli italiani lo hanno studiato soprattutto per lavoro, ma è in aumento il numero di chi lo fa per cultura personale

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento