Ryanair, l'annuncio: nuova rotta da Napoli a Porto

Operativa da ottobre nella programmazione invernale 2017 della compagnia aerea dallo scalo campano

Ryanair ha annunciato oggi la nuova rotta da Napoli a Porto, con una frequenza di due voli a settimana. Questa rotta sarà operativa da ottobre nella programmazione invernale 2017 della compagnia aerea dallo scalo campano e sarà messa in vendita a breve.

Come ha spiegato John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair: “Ryanair è lieta di annunciare la nuova rotta da Napoli a Porto, operativa a ottobre con l’inizio dell’orario invernale 2017 da Napoli con due frequenze settimanali, e che sarà messa in vendita a breve. I clienti Ryanair possono già iniziare a programmare le proprie vacanze estive o invernali per il 2017 alle migliori tariffe ed è questo il momento ideale per prenotare un volo con Ryanair alle tariffe più basse da e per Napoli. Per celebrare la nuova rotta da Napoli a Porto stiamo mettendo in vendita posti sulle rotte già acquistabili del nostro network europeo, a partire da €9,99 che possono essere acquistati fino alla mezzanotte (24:00) di giovedì 23 febbraio"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trasporti, Metro Linea 1 e bus fermi per sciopero dei dipendenti

  • Cronaca

    E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

  • Cronaca

    Sangue a Forcella: un uomo viene accoltellato in strada in una rissa

  • Cronaca

    Uccisa come un boss: l'agguato alle 54enne Annamaria Palmieri

I più letti della settimana

  • Paura sulla Tangenziale, fatta evacuare la galleria: auto esplosa

  • Vittorio Brumotti aggredito ancora a Napoli: immagini "tremende"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 29 gennaio al 2 febbraio 2018

  • Calciomercato Napoli gennaio 2018: trattative, acquisti, cessioni

  • E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

  • Cadavere sui binari della linea Casoria-Napoli: treni fermi

Torna su
NapoliToday è in caricamento