La prima municipalità firma un protocollo d'intesa con l'ordine dei geometri

Un nuovo modo di vivere la quotidianità dell’Ufficio tecnico municipale con il supporto dei geometri diplomati

Oggi, 28 novembre 2018, presso la Prima Municipalità di Napoli, è stato siglato un importante protocollo d’intesa tra la Prima Municipalità di Napoli e l’Ordine dei Geometri di Napoli. Un percorso voluto fortemente dalla Municipalità con il Presidente Francesco de Giovanni e la Consigliera Savastano e dall’Ordine dei Geometri, con il suo Presidente Maurizio Carlino.

Un nuovo modo di vivere la quotidianità dell’Ufficio tecnico municipale che, con il supporto dei geometri diplomati e in attesa di completare il proprio percorso professionale per divenire geometri professionisti, potranno svolgere un periodo di stage, con un progetto formativo di massimo sei mesi, utile ai diplomati ma anche all’Ufficio tecnico, sempre con troppe poche risorse umane e tante istanze dei cittadini da esaminare. Ancora una volta, come è già accaduto con gli studenti delle tre Università partenopee che hanno svolto un periodo di 60 ore di stage con la Municipalità per gli Infopoint turistici, la Municipalitá affronta le difficoltà quotidiane e riuscirà ad essere maggiormente operativa e servire meglio i cittadini del quartiere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Voragine in piazza Leonardo: traffico in tilt

  • Cronaca

    Settantaduenne morto al San Paolo, le indagini: in quattro sotto inchiesta

  • Cronaca

    Circumflegrea, sassi contro un convoglio: ferito immigrato

  • Cronaca

    Blitz alle Case Nuove, la Polizia cintura il quartiere

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria su Napoli: ingenti danni in città e in provincia

  • Bufera di vento a Napoli: crolla una tettoia al Vomero

  • Claudio Volpe morto a Poggioreale, il sit-in all'esterno del carcere

  • Tatangelo scatenata post-Sanremo: "Non mi interessa delle vostre pagelline"

  • La camorra a Napoli e provincia: tutti i clan. “Comandano i giovani”

  • Top Doctors Awards, tre medici napoletani tra i migliori d'Italia

Torna su
NapoliToday è in caricamento