Palazzo Armieri, la Regione revoca i contratti di manutenzione: "25 persone licenziate in tronco"

Mandati a casa "senza preavviso" e "senza una dignitosa giustificazione", lamentano i lavoratori

Palazzo Santa Lucia, sede della giunta

Da alcuni giorni è arrivata, a numerose aziende partenopee, la notizia della revoca da parte della Regione Campania dei contratti che questa aveva con loro. Si tratta delle ditte che curavano la manutenzione della sede regionale di palazzo Armieri, su via Marina.

Sono 25 le persone coinvolte, lavoratori delle varie Effedi impianti, CGM elevators, La Lucente, Edim di Giovanni Scogliamiglio, Falegnameria Campochiaro, Impresa Claudio D’Orsi, Higtech, Franco Petito Pittore, Salvatore Pignatelli impianti termici, D’Alterio Vincenzo, Davi impianti antincendio, Fire Sistem, Zucchetti.

Mandati a casa “senza preavviso” e “senza una dignitosa giustificazione”, lamentano i lavoratori. “Le suddette ditte – rendono noto – vista la scarsa attenzione e il mancato rispetto dei loro diritti, promuoveranno manifestazioni pacifiche nel reclamo di un’udienza più volte richiesta ai preposti uffici regionali e mai ottenuta”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoletani scomparsi, l'appello dei familiari: "La procura messicana non ha mosso un dito"

  • Cronaca

    Emergenza influenza, attivata l'Unità di Crisi al Cardarelli

  • Politica

    Salvini a Calvizzano: "Tornerò a Napoli da premier, alla faccia di de Magistris"

  • Politica

    Comune di Napoli a Roma: perquisiti i pullman

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

  • Brumotti torna nel rione Traiano: insulti e lancio di oggetti contro l'inviato di Striscia

  • Scomparsi a Tecatitlan, giallo sui precedenti di Raffaele Russo: le accuse dal Messico

  • Napoletani scomparsi in Messico, il vice-governatore di Jalisco: "La polizia non è coinvolta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento