PartenoPay, già registrati 11mila pagamenti

La nuova piattaforma del Comune di Napoli per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione, estesa anche ai Comuni dell'area metropolitana di Napoli

La Commissione Giovani, con delega all’Innovazione, del Comune di Napoli, presieduta da Laura Bismuto, ha incontrato Luigi Volpe, responsabile dell’Area Sistemi informativi e Agenda digitale, per discutere della possibilità di implementare alcuni Servizi comunali attraverso l’Information Technology.

"Grazie ai fondi del Pon Metro 2014-2020 - ha spiegato Volpe - sono in corso una serie progettazioni che consentiranno una migliore gestione dei flussi di dati".

È di tre settimane fa, ad esempio, l’avvio di “PartenoPay”, la piattaforma del Comune di Napoli per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione, estesa anche ai Comuni dell'area metropolitana di Napoli, che ha fino a oggi già registrato 11mila pagamenti.

È inoltre in progettazione una piattaforma di interoperabilità e armonizzazione dei dati, sempre finanziata con i fondi del Pon Metro per 1.175.000 euro. "Esiste un grande patrimonio informativo nei diversi Servizi del Comune - ha concluso Volpe - e si punta nei prossimi due anni a ottenere un sistema centralizzato di gestione di questi dati".

COME FUNZIONA PARTENOPAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento