Mugnano, al via le domande per il progetto di Attività di Pubblica Utilità

Opportunità per 25 persone che per 6 mesi svolgeranno compiti di pubblica utilità sul territorio comunale ricevendo un corrispettivo economico. Dettagli e requisiti per partecipare

MUGNANO - L'Amministrazione Sarnataro lancia il progetto di Attività di Pubblica Utilità, al via le domande. Saranno selezionate, tramite una graduatoria, 25 persone che per 6 mesi svolgeranno compiti di pubblica utilità sul territorio comunale ricevendo un corrispettivo economico.

L'avviso è rivolto a tutte quelle persone disoccupate, residenti in Campania, che tra il 2014 e il 2017 hanno usufruito di un ammortizzatore sociale (Naspi, mobilità o cassa integrazione).

"I cittadini ammessi - spiega l'assessore alle Politiche Sociali Valentina Canditone - andranno a svolgere lavori di giardinaggio, di pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e attività durante manifestazioni sportive, culturali e così via".

Le richieste per entrare a far parte dell'Apu, scaricabili sul sito istituzionale dell'Ente, dovranno essere consegnate all'Ufficio Protocollo entro e non oltre il 31 agosto.

"Abbiamo messo in campo un'ulteriore misura che, insieme al Rei, al pacco alimentare e a Benessere Giovani, cerca di dare un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà economica - dichiara il sindaco Luigi Sarnataro - L'obiettivo di questo progetto è quello di reinserire nel mondo dell'occupazione chi è disoccupato da tempo. Ancora una volta la nostra Amministrazione tende una mano a chi ne ha bisogno". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento