Big Mamma seleziona a Napoli pizzaioli e fornai, destinazione londra

Ritornano a Napoli i responsabili di Big Mamma, alla ricerca di pizzaioli e fornai da assumere per la nuova apertura londinese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Ritornano a Napoli i responsabili di Big Mamma, alla ricerca di pizzaioli e fornai da assumere per la nuova apertura londinese. I giovani interessati a questa opportunità dovranno inviare il curriculum, entro il 9 aprile, all’indirizzo lasquadra@bigmamma.com La catena francese, con personale per lo più italiano, ci ha abituati, nel giro di pochissimi anni, a queste periodiche assunzioni di giovani campani. E, prima in Francia, ora in Inghilterra, Big Mamma si sta affermando come il gruppo di ristorazione europeo più vivace. I loro locali sono un mix di accoglienza, design sempre originale e, soprattutto, luoghi dove si trovano materie prime di qualità, tutte provenienti dall’Italia. A queste caratteristiche si unisce la cordialità e professionalità di tutto il personale. Far parte della squadra di Big Mamma significa non solo trovare un’occupazione stabile ma anche avere l’occasione di crescere professionalmente. Chi supererà le prove otterrà, infatti, un’assunzione a tempo indeterminato. La selezione si terrà, come sempre, presso il Mulino Caputo di Napoli il giorno 15 aprile, dalle ore 10 fino alle 16. Gli aspiranti pizzaioli e fornai dovranno sostenere un colloquio e la prova pratica. Troveranno nei laboratori del Mulino Caputo impasti e farciture. I pizzaioli devono avere almeno 2/3 anni di esperienza ed essere esperti di pizza napoletana e forno a legna. Big Mamma è una realtà che in pochi anni si è consolidata a Parigi con una serie di trattorie popolari italiane: East Mamma e Ober Mamma, tanto per citarne due, e di pizzerie. E’ a Parigi che hanno aperto in una stazione ferroviaria, non più in uso, il più grande ristorante d’Europa. Poi a febbraio l’inaugurazione del primo locale a Londra. Ora, a distanza di pochi mesi, ecco la seconda apertura nella capitale del Regno Unito.

I più letti
Torna su
NapoliToday è in caricamento