Ict, la multinazionale giapponese investe nella sede di Napoli

Un nuovo concept per gli spazi dell'azienda. Tutti i dettagli

La multinazionale giapponese Ict, attraverso la sua filiale Ntt Data Italia, sta per investire 200 milioni per le sue sedi italiane. Oltre che a Milano, Roma e Cosenza, lo stanziamento riguarderà la sede di Napoli.

Proprio la struttura partenopea sarà la prima nel Paese a sperimentare il nuovo modo di concepire gli spazi di lavoro. L'obiettivo è ottenere un miglioramento del clima interno ed un incremento della produttività: i nuovi spazi sono stati progettati secondo gli standard più elevati di sostenibilità, flessibilità e innovazione tecnologica, per valorizzare la libertà espressiva dei dipendenti attraverso una nuova modalità di lavoro pensata in modo tale da andare oltre alla tradizionale alternanza di open space e uffici individuali.

Ci saranno, aree ristorazione, informal lunch, area wellness, spazi training, e per workshop con i clienti. ''Le persone sono al centro del nostro modo di fare business – ha commentato Walter Ruffinoni, amministratore delegato Ntt Data Italia – rappresentano il nostro più grande valore: per questa ragione abbiamo deciso di lanciare un significativo piano di investimenti per trasformare radicalmente il modo di lavorare in Ntt Data, rendendolo sempre più sostenibile''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento