M5S: "Con i Navigator decollerà il lavoro in Campania. De Luca ha il dovere di assumerli"

471 giovani laureati sono in attesa della firma di De Luca per lo sblocco delle assunzioni

Nella mattinata di lunedì 22 luglio, i consiglieri del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle e una delegazione di parlamentari M5S saranno al fianco dei candidati idonei del concorso per Navigator, in occasione della manifestazione indetta nei pressi di Palazzo Santa Lucia “per sostenere la loro battaglia contro la decisione del governatore De Luca di non firmare la convenzione con Anpal, che darebbe via libera all’assunzione di 471 giovani laureati, l’aliquota più alta d’Italia”.

Navigator

“Il ruolo dei Navigator – sottolineano i consiglieri regionali M5S Valeria Ciarambino e Gennaro Saiello - è fondamentale per far decollare la seconda fase del Reddito di Cittadinanza, che consentirà di trovare un’occupazione stabile agli oltre 90mila percettori di Reddito di Cittadinanza nella sola Campania, incrociando domanda e offerta di lavoro. E’ evidente che l’unico obiettivo di De Luca sia quello di far fallire, nella regione con uno dei più alti tassi di disoccupazione d’Europa, la prima vera misura di politica attiva del lavoro realizzata negli ultimi trent’anni". "Assumere i Navigator significa dar finalmente vita anche in Campania alla più importante riforma del lavoro mai attuata in Italia, dopo un ventennio di politiche che miravano esclusivamente a creare consensi e clientele e non vera occupazione", spiegano Saiello e Ciarambino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento