Lavori Metro Linea 2, dal 7 al 10 chiusa la stazione di Piazza Garibaldi

Saranno contestualmente sospese le corse dei treni fra Napoli Campi Flegrei e Napoli San Giovanni Barra: il servizio metropolitano da e per Pozzuoli avrà come capolinea la stazione di Campi Flegrei

Nel prossimo fine settimana, come rende noto il portale istituzionale del Comune di Napoli, sono in programma interventi di potenziamento infrastrutturale nella stazione sotterranea di Napoli Piazza Garibaldi, sulla Linea 2 metropolitana.

Per consentire l'operatività del cantiere, dalle 20.00 di venerdì 7 alle 06.00 di lunedì 10 aprile, la stazione resterà chiusa. Saranno contestualmente sospese le corse dei treni fra Napoli Campi Flegrei e Napoli San Giovanni Barra.

I collegamenti tra Napoli, Nocera, Salerno e Castellammare di Stabia avranno origine e termine corsa a San Giovanni Barra, mentre il servizio metropolitano da e per Pozzuoli della Linea 2 avrà come capolinea la stazione Napoli Campi Flegrei. I treni da e per Caserta arriveranno e partiranno da Napoli Centrale.

Attivo, tra Napoli San Giovanni Barra e Napoli Centrale, un servizio di bus navetta con frequenza media di una corsa ogni 20 minuti. I bus sostitutivi sosteranno a Napoli Centrale sul piazzale esterno della stazione, nel Terminal Anm; a San Giovanni Barra, nell'area antistante il nuovo varco di accesso alla stazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Fuorigrotta

      Lite a scuola: 14enne accoltellato a Fuorigrotta

    • Cronaca

      Attentato Manchester, la testimonianza di "piezz ‘e pane": "Mi sono barricato in casa"

    • Cronaca

      Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

    • San Ferdinando

      Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    I più letti della settimana

    • BaccalàRe, boom di visite nelle prime due giornate della manifestazione

    • “Son tutte belle le mamme del mondo”: la campagna prosegue fino al 31 maggio

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento