A Napoli arriva “Heart of the City”, il Turistic Center di HOTC

Un info point che ha come obiettivo diffondere capillarmente la conoscenza del patrimonio culturale e naturalistico della città, della sua provincia e dell’intera regione

Ha appena inaugurato ufficialmente il Touristic Center di HOTC -Heart of the City-, un info point turistico molto speciale.

Nato nel 2019 il “giovane” progetto HOTC -Heart of the City- ha coinvolto in breve tempo ed efficacemente il pubblico, in quanto l’idea portante alla base è: diffondere capillarmente la conoscenza del patrimonio culturale e naturalistico della città di Napoli, della sua provincia e dell’intera regione.
L’obiettivo è quello di promuovere il territorio, presentando ai cittadini campani e ai turisti una Campania diversa, valorizzando sia i siti più conosciuti che i poli di attrazione culturale poco o per nulla valorizzati dal punto di vista turistico.

HOTC è soprattutto turismo attivo sul territorio e ricerca costante di percorsi innovativi e piacevoli, con lo scopo di promuovere luoghi inusuali dove mangiare, bere e divertirsi. La filosofia portante consiste nel credere fermamente che il turista non sia solo lo “straniero” in visita, ma anche il cittadino che vive tutti i giorni la città.
Ogni mese viene infatti programmata una vasta gamma di attività che vedono protagonista Napoli e tutta la Campania, raccontate da molteplici punti di vista: tour diurni e serali, sia per turisti in visita che per cittadini in cerca di svago. Ogni fine settimana il team organizza passeggiate e visite guidate, escursioni trekking e degustazioni; proponendosi di offrire una didattica diversificata dedicata alle scuole e di promuovere eventi di richiamo per i giovani in collaborazione con alcune realtà napoletane già consolidate.

2 FOTO HOTC - INTERNO-2

HOTC non propone la classica visita guidata standard, ma un vero e proprio percorso che punta alla valorizzazione anche a livello locale dell'Italian Experience in toto. 
Il proposito è la conoscenza e la diffusione delle eccellenze del nostro territorio e di tutto ciò che più ci distingue: dalla musica tradizionale al teatro, dal folklore all’enogastronomia, promosso ed inserito all'interno di visite guidate che si trasformano così in esperienze a tutto tondo e consentono di apprezzare la cultura, quella partenopea nello specifico, in ognuna delle sue tante sfumature.

I Tour esperienziali suddivisi in 3 tipologie distinte di percorsi: Gustare, Ascoltare, Guardare sono infatti visite guidate che vanno al di là dei classici schemi, si tratta di passeggiate in cui il visitatore è coinvolto in tutti i sensi, dal semplice ascolto di una storia alla degustazione di un piatto tipico di un determinato luogo, fino al coinvolgimento del pubblico in performance musicali o teatrali dove è sempre elemento attivo e mai passivo.
Visite guidate, mappe, deposito bagagli, noleggio radio, souvenir; tutto in the “Heart of the City”, nel cuore, nel centro della città ovviamente a Piazza San Gaetano, Via Tribunali 85.
Il Touristic center di Heart of the City si propone come punto di riferimento in ambito turistico-culturale, un luogo in cui l’informazione è di casa per tutti, turisti in visita a Napoli, ma anche napoletani che vogliono essere turisti della propria città.

Napoli e la Campania hanno sempre in serbo qualcosa da scoprire e a prescindere da quello che si crede la conoscenza che possiamo avere di questi luoghi non può ne potrà mai essere abbastanza.  E’ proprio il caso di dirlo: “Vedi Napoli e poi Muori”…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento