Patatine, snacks e bevande anche in edicola: le novità nel Testo Unico del Commercio

Arrivano in edicola i "pastigliaggi": prodotti da banco preconfezionati costituiti generalmente da caramelle, confetti, cioccolatini, gomme da masticare, patatine, snack e simili

(Ansa)

Arriva un'enorme novità per gli edicolanti campani - che da tempo lamentano una contrazione del mercato e minori opportunità commerciali. Il nuovo Testo Unico sul Commercio, infatti, prevede che gli edicolanti potranno esporre e vendere anche i cosiddetti "pastigliaggi", ovvero "prodotti da banco preconfezionati alla produzione da vendere nella stessa confezione originaria, costituiti generalmente da caramelle, confetti, cioccolatini, gomme da masticare, patatine, snack e simili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli edicolanti, quindi, grazie agli articoli 105, 106, 107 e 108 del Testo Unico, potranno mettere in bella mostra prodotti alimentari confezionati non deperibili e che non necessitino di particolari trattamenti di conservazione. Non fanno eccezione le bevande preconfezionate e pre-imbottigliate e prodotti del settore non alimentare. Unico vincolo, stabilisce il Testo, è che "l'attività prevalente rimanga quella della vendita di quotidiani e periodici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento