Eav, nuove linee su ruota tra Quarto e la facoltà di Monte Sant'Angelo

Soddisfatto il sindaco della cittadina flegrea Antonio Sabino. Le linee puntano a favorire la "platea studentesca ed i lavoratori pendolari"

Novità in casa Eav: sono stati predisposti, a partire da oggi, tre nuovi collegamenti su gomma che - in modo giornaliero - collegano Quarto e la sede universitaria di Monte Sant'Angelo.
Le nuove linee, rende noto la holding del trasporto regionale, puntano a favorire la "platea studentesca ed i lavoratori pendolari".

Nel dettaglio, la corsa giornaliera dal terminal di Quarto - Via Marmolito parte alle ore 7,15, con un percorso che porta alla stazione Metro FS Quarto in via Campana, via Provinciale Pianura con arrivo al terminal di Monte Sant'Angelo alle ore 8,05. Al ritorno sono previste due corse, con partenza alle ore 14,15 e arrivo al terminal di Quarto-via Marmolito alle ore 15,05 e alle ore 16,45 con arrivo a Quarto-via Marmolito alle ore 17,35.

"Miglioriamo il servizio di trasporto pubblico locale grazie alla collaborazione istituzionale stabilita con l'Eav  - ha sottolineato il sindaco di Quarto Antonio Sabino - Il tutto a costo zero per le casse dell'Ente e a favore di centinaia di nostri concittadini che col nuovo servizio di collegamento su gomma possono raggiungere in maniera diretta e rapida la sede universitaria di Monte Sant'Angelo. Esprimiamo grande soddisfazione e ringraziamo per la sensibilità e l'attenzione dimostrata il presidente dell'Eav Umberto De Gregorio".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento