Ctp fuori dal tunnel, in arrivo 5 milioni di euro per il salvataggio

Ad assicurarlo ai sindacati dell'azienda pubblica dei trasporti è stato Luigi de Magistris nelle vesti di sindaco della Città Metropolitana

Si è tenuta oggi, nella sede della Città Metropolitana, una riunione sulla vertenza Ctp. Presente tra gli altri anche il sindaco di Napoli e dell'ente metropolitano Luigi de Magistris.

Nel dettagio, il sindacato Fit Cisl ha chiesto al primo cittadino quali azioni avesse intenzione di mettere in campo "per superare la criticità di Ctp intesa come sopravvivenza dell'azienda e non solo per l'erogazione degli stipendi e dei ticket".

De Magistris dal canto suo ha garantito che la Regione Campania ha liberato le risorse collegate alla rendicontazione, per cui nei prossimi giorni l'azienda potrà contare su 5 milioni di euro per affrontare l'emergenza.

Il sindaco ha sottolineato la sua volontà di salvare Ctp e di fare in modo che resti pubblica, confermando l'impegno della Città Metropolitana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggrediscono mamma con bambini per rubarle il telefono: arrestati due rapinatori

  • Incidenti stradali

    Schianto in scooter, non ce la fa il noto imprenditore stabiese. "Eri l'amico di tutti"

  • Green

    Posillipo, i volontari ripuliscono la spiaggia di Riva Fiorita: "Quanti incivili"

  • Cronaca

    Spacciava hashish all'interno del suo bar come fosse un coffee-shop. Arrestato 33enne

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

  • Tragedia in caserma, carabiniere suicida a Miano

Torna su
NapoliToday è in caricamento