Corsi di alfabetizzazione per immigrati, la presentazione

L'iniziativa, della Filcams, è stata resa possibile grazie ad un protocollo d'intesa firmato con l'Orientale

Sono stati inaugurati oggi i corsi di alfabetizzazione della Filcams per immigrati. L'obiettivo è "aprire le porte" all'apprendimento della lingua italiana.  "Un'iniziativa non straordinaria ma naturale, perché Napoli è da sempre una città multietnica - ha detto Luana di Tuoro, segretaria generale Filcams Cgil Campania - ed è la nostra storia che ci ha insegnato l'accoglienza".

Presenti, con di Tuoro, anche padre Alex Zanotelli, il vicesindaco Enrico Panini, il segretario generale della CGIL Campania Nicola Ricci, la segretaria generale Filcams CGIL Nazionale Maria Grazia Gabrielli e ancora Walter Schiavella segretario della camera del lavoro di napoli, Rosario Stornaiuolo presidente di  Federconsumatori, Jamal Quaddorah volto storico della Cgil Immigrati di Napoli, Camilla Bernabei, e poi rappresentanti dell'associazionismo, docenti e studenti dell'Orientale.

I corsi sono stati organizzati grazie ad un protocollo d'intesa con l'università Orientale. "È importante - ha spiegato padre Zanotelli - che chiunque arrivi possa capire il linguaggio per vivere consapevolmente il nostro paese".

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento