A Napoli al via la Comix Kids Academy

I laboratori, destinati ai bambini dai 5 ai 13 anni, partiranno il 12 gennaio presso la sede della Scuola Italiana di Comix in via Atri

A partire da sabato 12 gennaio alla Scuola Italiana di Comix di Napoli (Via Atri 21) al via i laboratori creativi della Comix Kids Academy.

Un nuovo progetto della Scuola Italiana di Comix, totalmente dedicato a bambini e ragazzi e che segna la nascita della prima e unica Accademia di formazione artistica per le fasce d’età 5 – 13 anni.

"La Comix Kids Academy - spiega la Scuola - si dedica alla formazione del senso artistico di bambini e ragazzi, attraverso laboratori studiati ad hoc per favorire lo sviluppo della creatività e della spontaneità.
La scelta del linguaggio artistico come canale per l’espressione delle emozioni, consente l’apertura al mondo attraverso un processo naturale di scoperta delle proprie inclinazioni.
Consideriamo i nostri laboratori un “contenitore” di esperienze emozionali e pratico – artistiche, di sperimentazione, di scoperta e di autoapprendimento, che puntano alla conoscenza, alla creatività e alla competenza".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzino prova a recuperare il pallone, cade da 12 metri: è in coma

  • Cronaca

    Dipendenti rifiutano gli straordinari: la Circum si blocca

  • Cronaca

    Diede fuco a Carla Caiazzo: la Cassazione conferma i 18 anni per l'ex

  • Attualità

    Lotto, estrazioni 19 marzo 2019: la ruota di Napoli

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

  • Striscione sulla statua di Garibaldi: "Viva Napoli, viva il Meridione. Non riconosciamo l'Italia nazione"

Torna su
NapoliToday è in caricamento