Commercio sempre più in crisi: Natale amaro per i dipendenti Eldo

Giù le saracinesche dello store di elettronica di Piazza Matteotti, posti di lavoro a rischio e futuro incerto per 34 dipendenti che al momento sono in cassa integrazione

Eldo (Google Map))

Non accenna a migliorare il dramma legato alla crisi economica: tanti i piccoli esercenti costretti ad abbassare le serrande, ma in crisi anche decine di centri commerciali e le centinaia di dipendenti che vi lavorano.

Dopo la grave crisi che ha colpito Auchan, Ipercoop, Bricocenter e molti altri, ora a fortissimo rischio di perdere il lavoro anche i dipendenti del centro "Eldo" di piazza Matteotti che proprio in questi giorni ha abbassato le saracinesche, seguendo a ruota i megastore di Mercogliano e del Vomero.

Un Natale davvero amaro quello dei 34 dipendenti dello store, che per adesso sono in cassa integrazione, e un futuro molto incerto. "Ci avevano garantito che con una nuova proposta sarebbero stati salvati i posti di lavoro grazie alla cessione del ramo d'azienda", hanno fatto sapere alcuni rappresentanti dei lavoratori in un comunicato "invece è saltato tutto, e ora rischiamo il posto di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Agguato davanti al garage di casa, ucciso un uomo a Napoli

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento