Chiude storico negozio musicale in via San Sebastiano

Al posto di Loveri una paninoteca

Via San Sebastiano è conosciuta da tutti come la strada degli strumenti musicali. Tutti gli appassionati di musica almeno una volta nella vita si sono recati nella stradina che da spaccanapoli porta piazza Bellini, per acquistare uno strumento.

Da tempo però c'è una vera e propria invasione di locali gastronomici nella zona e tanti negozi musicali stanno chiudendo. L'ultimo in ordine di tempo è Loveri, come denuncia Mario Coppeto, consigliere comune di Napoli, con un post Facebook.

"Loveri, Cerruti, Miletti, Caso, Prota ed Elettromusical di Arnaldo Assanti al Vomero. Era il tour inevitabile dei musicisti ed aspiranti tali, gli incontri ed il confronto con grandi e piccoli musicisti; la passione! Il naso appiccicato alle vetrine ed i sogni che la musica inevitabilmente diffonde. Fender, Gibson, Marshall, Montarbo, Semprini, Hollywood, erano i sogni più frequenti. Strumenti impossibili per le nostre tasche. Le cambiali, le rate pagate con le serate nei piccoli e grandi locali dove il sabato e la domenica si faceva musica. Arrivano altri prodotti; quelli dell' Est asiatico, dal Giappone, i grandi store dei centri commerciali ed infine Amazon e la rete; tutto cambia, si trasforma. È così! Bisogna accettare le regole della modernità ed in qualche misura adeguarsi. Ma quelle straordinarie vetrine, i nasi appiccicati ed i sogni che la musica alimenta restano in via San Sebastiano, luogo Magico per musicisti ed aspiranti tali. Grazie a Loveri per averci insegnato a sognare e spesso anche a suonare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Il Napoli ospita l'Inter nell'ultima partita di campionato al San Paolo

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sull'A1, due i morti: una delle vittime è napoletana

  • Scampia

    Abbattimento vela verde: "Una tra le più grandi operazioni di trasformazione urbana del Sud"

  • Politica

    Europee 2019, Meloni: "Napoli non è solo Gomorra. Saviano ha sputtanato la città e se ne è andato"

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • SuperEnalotto, doppia vincita in provincia di Napoli

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Bere acqua e limone appena svegli fa davvero bene o è un falso mito?

Torna su
NapoliToday è in caricamento