Whirlpool, Calenda attacca Di Maio: "Sapeva tutto già da aprile"

L'ex ministro su Facebook spiega che il vicepremier aveva già dato mandato a Invitalia di "analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool" per lo stabilimento di via Argine

Luigi Di Maio

Carlo Calenda, sulla sua pagina Facebook, ha attaccato duramente il vicepremier Luigi Di Maio a proposito del caso Whirlpool.
Secondo l'ex ministro dello Sviluppo economico, il leader del Movimento 5 Stelle sapeva da mesi quanto l'azienda avesse deciso - la cessione - a proposito dello stabilimento di Napoli.

"Luigi Di Maio ha mentito al Paese e agli operai su Whirlpool - scrive infatti Calenda - Sapeva della chiusura di Napoli da inizio aprile. Ha incaricato Invitalia di analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool. Non ha ricevuto i sindacati che hanno chiesto incontro, ha aspettato le europee e poi ha fatto scene indecorose di finta indignazione. Si deve vergognare".

Potrebbe interessarti

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Sai quali sono gli alimenti da non congelare a casa?

  • Per gli atleti delle Universiadi un soggiorno da sogno sulla MSC Lirica

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Un napoletano conquista All Together Now: Rega vince con Pino Daniele e De Crescenzo

  • E' morta Loredana Simioli, raccontò il cancro con grande coraggio

Torna su
NapoliToday è in caricamento