Bandi regionali a fondo perduto per artigiani, commercianti e ambulanti

Lo stanziamento è di 25 milioni di euro. I bandi saranno presentati il 16 gennaio, alle ore 16:00, nel Salone Valori e Contrattazioni della Camera di Commercio di Napoli

Giovedì 16 gennaio 2020, alle ore 16:00, nel Salone Valori e Contrattazioni della Camera di Commercio di Napoli sita in piazza Bovio, saranno presentati i bandi regionali a fondo perduto per la crescita competitiva di artigiani, commercianti ed ambulanti.

L’evento ha lo scopo di garantire alle categorie interessate la corretta informazione relativa alla presentazione delle istanze (Avvisi pubblicati sul BURC n.1 del 3 gennaio 2020).

Lo stanziamento è di 25 milioni di euro. L’Amministrazione regionale ha messo in campo tali misure al fine di favorire l’ammodernamento delle dotazioni strumentali delle micro e piccole imprese operanti nei settori dell’artigianato e del commercio sia a posto fisso che ambulante. Le agevolazioni saranno concesse nella forma di contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili previste dal programma di spesa, così come precisato in ciascun Avviso.

Nel corso dell’incontro saranno illustrati, inoltre, i bandi e le iniziative della Camera di Commercio di Napoli per il 2020.

Interverranno: Ciro Fiola, presidente dalla Camera di Commercio di Napoli, Antonio Marchiello, assessore alle Attività Produttive e Ricerca Scientifica della Regione Campania, Lina D’Amato, consigliere di Amministrazione Sviluppo Campania. A concludere i lavori sarà Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

L’evento sarà moderato da Fabrizio Luongo, presidente dell’Azienda Speciale Unica – SI Impresa.

A seguire, previa registrazione, saranno assicurati incontri individuali con esperti di Sviluppo Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento