Almaviva, la nota della società: “Va rispettata la clausola sociale”

Persa la commessa Inps, l'azienda specifica che i lavoratori andrebbero assunti dalle società vintrici

La protesta Almaviva

La società Almaviva Contact, a proposito delle proteste di questi giorni, ha rilasciato una nota stampa.

“A seguito della perdita della commessa Inps e della sua aggiudicazione al raggruppamento d’imprese formato da Comdata e Network Contacts in virtù di un’offerta con ribasso superiore all’80% su base d’asta – specifica l'azienda – AlmavivA Contact è l’unica Società tra quelle uscenti a non aver aperto alcuna procedura di licenziamento verso i lavoratori interessati”.

“Il cambio di appalto del call center Inps – prosegue l'azienda – rientra nel campo di applicazione della c.d. clausola sociale prevista dalla legge 11 del 2016, con conseguente diritto alla conservazione del posto di lavoro del personale addetto alla commessa, attraverso l’assunzione presso il nuovo appaltatore”.

“Anche in occasione dell’incontro convocato dal Ministero del Lavoro il prossimo 27 novembre, AlmavivA Contact ribadirà alle imprese subentranti, Comdata e Network Contacts, la ferma richiesta di piena e corretta applicazione della norma sulle clausole sociali – è la conclusione di Almaviva – richiesta già avanzata in tutte le sedi competenti e finora negata, nel rispetto delle disposizioni di legge, a salvaguardia non di un’azienda ma del diritto dei lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • Sciopero Trasporti a Napoli il 10 dicembre: gli orari di Anm

Torna su
NapoliToday è in caricamento