Abc, sarà più facile ottenere il bonus idrico: la novità

La proposta al Comune è di passare dai circa 8mila euro Isee a 9mila perché si possa ottenere lo sconto

Novità in casa Abc. L'azienda speciale Acqua bene comune di Napoli, infatti, ha proposto al Comune (delibera n.1 del 16/1/2019) di adottare un bonus idrico dedicato all'utenza.

Nel dettaglio, l'intenzione sarebbe di aumentare di circa 900 euro (da 8.107,50 a 9.000 euro), la soglia Isee di ammissione al bonus per i nuclei familiari composti fino a tre persone e, nel caso in cui il nucleo familiare sia composto da un numero di persone inferiore a tre, sarà riconosciuto all'utenza un importo complessivo massimo corrispondente a quello da versare per il consumo a fascia agevolata di 54.750 litri di acqua all'anno.

"Abc sceglie di essere più generosa con le famiglie indigenti - ha dichiarato Sergio D'Angelo, commissario straordinario Abc - ma contemporaneamente, più rigorosa nell'azione di contrasto agli abusi, ai furti d'acqua, e nei confronti degli utenti morosi che non versano in condizioni di difficoltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento