Sharp a Smart Education & Technology a Città della Scienza

L'azienda sarà lo sponsor principale della tre giorni sull'istruzione organizzata a Napoli

Sharp Italia e AP srl sono sponsor tecnici dell’edizione 2017 di “Smart Education & Technology days”, fornitore delle attrezzature e della loro installazione e assistenza per le aree espositive. La tre giorni dedicata alla scuola si svolgerà a Città della Scienza a Napoli dal 25 al 27 ottobre. Sharp sarà presente alla convention nazionale del mondo della scuola per raccontare come l'istruzione rappresenti un laboratorio di prima scelta in cui mettere in pratica attenzione, ingegno, metodologie nuove e tecnologie atte a ridurre la dispersione di energie umane e catalizzarne di nuove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il futuro tecnologico, a cui forse oggi guardiamo tutti con meno sospetto di un tempo, è già qui. E l’industria 4.0 cambierà ancora le nostre vite, a partire dai banchi di scuola. «Con le sue lavagne interattive Sharp ha già contribuito a cambiare l’universo scolastico e i suoi metodi d'insegnamento, sollecitando le diverse potenzialità anche degli studenti normodotati o disabili, e far sì che ciascuno di essi possa essere in grado di utilizzare le proprie capacità» commenta soddisfatto Carlo Alberto Tenchini direttore comunicazione e marketing Sharp Italia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento