"Se ci sei tu", il nuovo singolo di Rosa Chiodo

E' stato realizzato in collaborazione con un altro grande interprete della musica italiana e da sempre estimatore del nostro patrimonio musicale, Mario Rosini

In uscita venerdì 27 Luglio "Se ci sei tu", il nuovo singolo di Rosa Chiodo, realizzato in collaborazione con un altro grande interprete della musica italiana e da sempre estimatore del nostro patrimonio musicale, Mario Rosini. Il brano, scritto da Ario De Pompeis, dalle sonorità world con melodia italiana e testo in lingua napoletana, ci propone due voci che rappresentano l'anima e l'interpretazione che da sempre caratterizzano i loro percorsi artistici. L'uscita del brano di Rosa Chiodo, dopo il successo dell'interpretazione di Vasame, colonna sonora del film Napoli Velata, anticipa il tour che la vedrà impegnata anche nella prossima Crociera della Canzone Napoletana che salperà il 15 ottobre dal porto di Napoli. A novembre, l'artista sarà protagonista di un concerto in un teatro partenopeo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il brano "Se ci sei tu", registrato e prodotto negli studi Sud in Sound, sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

Torna su
NapoliToday è in caricamento