"Una nuova proposta per Piazza Carità": il progetto del noto architetto internazionale

Yasser Almaamoun presenterà il suo progetto nei prossimi giorni a Napoli

Una nuova proposta per Piazza Carità. E' quanto presenterà a Napoli venerdì prossimo, presso SuperOtium in via Santa Teresa degli Scalzi, il noto architetto siriano-berlinese Yasser Almaamoun con un progetto ad hoc.

Nei mesi scorsi, Almaamoun ha soggiornato nel capoluogo partenopeo presso SuperOtium e ha studiato la città dal suo punto di vista, intervistando numerosi napoletani e andando alla scoperta dei più reconditi angoli del centro storico. Dalla ricerca per le strade e le piazze più frequentate, Almaamoun ha elaborato una proposta per l’utilizzo di Piazza Carità, alias Piazza Salvo D’Acquisto, orientata alle esigenze della popolazione.

"In lunghissime passeggiate. Ho percorso in lungo e largo la città - racconta il noto architetto di fama internazionale - . Oltre agli artisti Bianco-Valente e a Fabio Landolfo che ringrazio moltissimo di avermi mostrato Napoli, ho avuto numerosi colloqui, sia con docenti universitari per esempio con Annalisa Piccirillo del Centro Studi Culturali e Postcoloniali dell’Università “L’Orientale” sia con persone semplici incontrate per caso durante le mie vagabondaggi. A loro ho chiesto di raccontarmi come si muovono nella loro città. Prezioso è stato anche il contributo di Nicola Ciancio e Vincenzo Falcione di SuperOtium con cui ho parlato, anche facendo le ore piccole".

"Piazza Carità mi ha colpito subito perché da un lato è moderna e ristrutturata, dall’altro lato è antica. È quasi una porta verso il reticolo dei Quartieri Spagnoli e della Pignasecca. Mi ha colpito che la piazza viene utilizzata in modo eclettico dalle persone. Ci sono i tavolini dei bar, ma anche la gente che sta seduta su proprie sedie a fare una chiacchierata. La mia proposta è un intervento sul suolo pubblico, come si usa fare a Berlino. Cosa devono aspettarsi i napoletani dalla mia proposta? Una provocazione! Sicuramente ci sarà una lunga discussione. Scherzi a parte, desidero stimolare un dibattito sul modo in cui la popolazione utilizza questa piazza. Non so come le persone reagiranno alla mia proposta. L’ultima settimana ho lavorato notte e giorno a questo progetto. Di una cosa sono certo: voglio provocare un dibattito. Avere un dibattito è fare arte", ha concluso Almaamoun.

IL PROGETTO FREIRAUM

Il progetto internazionale Freiraum (letteralmente spazio libero) del Goethe-Institut analizza il concetto di libertà nelle città europee: in che cosa consiste il “Freiraum” per gli abitanti delle diverse aree del continente? 42 Goethe-Institut europei si sono confrontati con questa domanda, individuando 5 temi collegati al concetto di libertà: la città vivibile, l’Europa e i nazionalismi (post Europa), la difesa delle diversità, la libertà economica e quella d’espressione. Da Oslo a Nicosia, i 42 partecipanti hanno posto delle domande sui diversi aspetti della libertà e ora, insieme a numerosi artisti e a enti culturali, stanno lavorando per trovare delle risposte. Le domande poste sono state presentate sotto forma di video. In seguito sono state gemellate coppie di città che hanno lavorato in tandem per elaborare una risposta creativa al quesito formulato nei video. A Napoli, il duo artistico Bianco-Valente, avvalendosi della collaborazione dell’architetto Fabio Landolfo, ha posto la seguente questione: Considerando l’altissima densità abitativa e i ristretti spazi liberi, soprattutto nel centro storico, i cittadini si sono adeguati a uno stile di vita caratterizzato da grande tolleranza. Spesso accade che qualcuno senta l’esigenza di ampliare il proprio spazio vitale, estendendolo alla strada. Ma è davvero questa la libertà? Come si evince questo fenomeno nell'architettura e nel paesaggio urbano? Come gli abitanti di Napoli articolano il loro spazio vitale in relazione alle altre persone? E' proprio a quest’interrogativo che ha provato a rispondere l’architetto Yasser Almaamoun con un progetto ad hoc.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggrediscono mamma con bambini per rubarle il telefono: arrestati due rapinatori

  • Incidenti stradali

    Schianto in scooter, non ce la fa il noto imprenditore stabiese. "Eri l'amico di tutti"

  • Green

    Posillipo, i volontari ripuliscono la spiaggia di Riva Fiorita: "Quanti incivili"

  • Cronaca

    Spacciava hashish all'interno del suo bar come fosse un coffee-shop. Arrestato 33enne

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

  • Tragedia in caserma, carabiniere suicida a Miano

Torna su
NapoliToday è in caricamento