La leggenda dei fantasmi di Palazzo Donn’Anna

Si narra che in questo edificio vaghi il fantasma di Anna Carafa che tormenta i due sventurati amanti, Mercedes e Gaetano, ostacolati anche nella morte dalla gelosia di chi ha voluto che quell’amore non sbocciasse nemmeno in vita

Palazzo Donn'Anna

Nel cuore di Posillipo si erge imponente sul mare uno degli edifici più belli e misteriosi di Napoli. Il Palazzo Donn’Anna, teatro di numerose e terribili leggende, fu costruito nel cinquecento su un edificio preesistente noto come La Serena, di proprietà del marchese Dragonetto Bonifacio. Si narra che il palazzo sia stato la dimora della regina Giovanna d’Angiò che, a quanto pare, aveva una macabra abitudine. Sceglieva i pescatori più belli e affascinanti del quartiere Santa Lucia e trascorreva con loro notti di passione, che puntualmente finivano in tragedia. All’alba, infatti, li ammazzava, gettandoli dalle finestre del palazzo, o da una botola. E a quanto pare le anime di questi giovani sventurati tuttora si aggirino emettendo terribili lamenti nei sotterranei dell'antica dimora. Altri invece raccontano che la regina facesse uscire i suoi amanti con una barca a remi dall'entrata che dà sul mare, quella che oggi è possibile vedere dalla spiaggia, tuttora usata dagli inquilini per accedere alle imbarcazioni. Alla fine degli anni trenta del 1600, la villa fu poi ereditata da Anna Carafa, figlia di Antonio Carafa e moglie di Don Ramiro Guzman, Duca di Medina Las Torres e Viceré di Napoli. Donn’Anna, una donna superba e falsa, per far fronte alla maledizione fece demolire l’intera villa per costruire un altro spettacolare palazzo: il “Palazzo Donn’Anna”. Il progetto per la realizzazione fu commissionato a Cosimo Fanzago, che nel 1642 approntò un disegno secondo i canoni del barocco napoletano che prevedesse tra le altre cose anche la realizzazione di un doppio punto d'ingresso, uno sul mare ed uno da una via carrozzabile che si estendeva lungo la costa di Posillipo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento