Mugnano, la lunga attesa è finita: il 9 marzo si inaugura il nuovo liceo scientifico

Al taglio del nastro sarà presente il sindaco della Città Metropolitana, Luigi De Magistris, la dirigente scolastica Maria Rosaria Cetroni e il sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro

MUGNANO – L’attesa è finita: il nuovo liceo di via Crispi verrà inaugurato ufficialmente giovedì 9 Marzo alle ore 10. A comunicare la notizia è l'Amministrazione del Comune a nord di Napoli.

L’istituto ospiterà la succursale del liceo scientifico Emilio Segrè. Al taglio del nastro sarà presente il sindaco della Città Metropolitana, Luigi De Magistris, la dirigente scolastica Maria Rosaria Cetroni e il sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro. 

Alla cerimonia saranno presenti anche i rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine dell’hinterland. “E’ stata un’attesa sofferta, soprattutto per i ragazzi che negli ultimi mesi hanno frequentato la scuola in una situazione di disagio – spiega la preside Cetroni – Finalmente abbiamo a disposizione una struttura idonea, con cui offriremo un servizio ai ragazzi del territorio. Auspico che al più presto venga consegnato anche l’auditorium, che potrà diventare un centro di aggregazione per l’intera città. Sono convinta – continua la dirigente scolastica – che la scuola abbia il compito di essere un punto di riferimento stabile per l’intero territorio. Voglio ringraziare l’amministrazione Sarnataro, che è stata sempre presente e attiva nel seguire tutto l’iter per l’apertura della nuova sede”.

Soddisfatto l’ex assessore all’Ediliza Scolatica, Vincenzo Massarelli, che ha costantemente seguito in questi mesi la vicenda: “Aspettavamo da tempo questo momento. L’apertura del liceo è stato un sogno che abbiamo perseguito con forza e con tutte le energie a nostra disposizione. In un momento in cui si rischia di perdere diversi presidi di legalità presenti nella provincia, è bello sapere che uno invece si apre”.

Gli studenti inizieranno a frequentare le lezioni nel nuovo edificio scolastico a partire dal 13 Marzo. “In questi mesi abbiamo continuamente compulsato la Città Metropolitana – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro - superando man mano i vari intoppi tecnici e burocratici. Non si contano le ore e le energie spese per consegnare nei tempi più brevi possibili la scuola ai nostri ragazzi. Sono orgoglioso di tagliare il nastro al primo liceo che sorge nella nostra città. Ringrazio le precedenti amministrazioni che hanno avviato l’iter per la realizzazione dell’istituto, gli ex consiglieri provinciali Lello Topo, Mario Mauriello e Agostino Pentoriero che hanno seguito tutti i lavori della struttura, la preside Cetroni  e l’Assessore Massarelli che insieme hanno collaborato in maniera assidua e concreta. Con l’apertura del liceo Mugnano si arricchisce di un nuovo servizio fondamentale per i nostri giovani, che consentirà una crescita culturale e sociale della nostra comunità”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raffica di spari nel cuore di Napoli: trovati sei bossoli

  • Attualità

    Turisti, primi bagni e picnic: è un 25 aprile "estivo" a Napoli

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, corteo per la pace e l'integrazione

  • Politica

    Napolitano operato, sul web pioggia di insulti: la condanna di politici e giornalisti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 30 aprile al 4 maggio 2018

  • Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

  • Stash dei The Kolors ricoverato in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento