Mugnano, inaugurato il nuovo liceo: "Giornata storica per la città"

Presenti il sindaco di Mugnano, Sarnataro, quello della città Metropolitana di Napoli, de Magistris e la Dirigente Scolastica Cetroni: "Le scuole sono presidi di cultura è legalità"

Inaugurazione Liceo "Segrè" a Mugnano @V.G.

"Questo è un giorno di festa soprattutto per i giovani, un giorno di partecipazione democratica per questi studenti che, nonostante anni di rinvii e ritardi, non hanno mai smesso di credere nelle istituzioni e lottare per avere la loro scuola". Così Maria Rosaria Cetroni, Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico Emilio Segrè, già presente a Marano e che oggi ha finalmente aperto le sue porte agli studenti anche a Mugnano, ha aperto la cerimonia di inaugurazione dell'istituto superiore pubblico di via Crispi. Un'attesa lunga più di un decennio, finalmente terminata.

Una conquista importantissima, ha ribadito la dirigente perché "uno Stato che non sa dare ai suoi giovani presidi di legalità e cultura è  uno Stato cieco. E la scuola è un vero presidio di legalità e cultura".

Ventisei aule, 6 laboratori speciali, una palestra polivalente, un auditorium da 100 posti: dal 13 marzo i primi 350 alunni lasceranno il vecchio edificio in locazione in via Sacro Cuore e si trasferiranno nella nuova sede, ma in tre anni l'istituto entrerà in pieno regime. Un investimento della Città Metropolitana di Napoli di 5,7 milioni di euro, che consentirà, tra l’altro, l’eliminazione di cospicui fitti passivi per circa 73mila euro annui.

Alla professoressa Cetrone, ha fatto eco il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro: "E' un giorno storico per la città - ha detto il primo cittadino mugnanese -. E' la prima volta che sul territorio di Mugnano c'è una scuola pubblica superiore".

Una scuola che non accoglierà solo studenti mugnanesi, spiega ancora Sarnataro, perché l'istituto è ubicato in una zona molto vicina anche ai quartieri partenopei di Chiaiano e Scampia.

Un'area, quella di via Crispi e dintorni, considerata periferica, ma che, dice ancora il primo cittadino mugnanese, diventerà luogo di altri presidi culturali: "Entro la fine dell'anno - annuncia il sindaco - verrà aperto un Cinema - Teatro comunale nell'area di Mugnano 2000 e si lavora anche per l'apertura di un Museo Ipogeo". Dal punto di vista dei trasporti, invece, in previsione - aggiunge Sarnataro - una navetta territoriale che consentirà anche un più facile collegamento con il nuovo Liceo.

Presente all'inaugurazione anche il Sindaco della Città Metropolitana Luigi de Magistris. "L’inaugurazione di oggi – ha affermato de Magistris - costituisce un’ulteriore dimostrazione del fatto che durante la nostra amministrazione, nonostante i tagli imposti dal Governo, è stata messa in campo la maggiore quantità di risorse per le scuole a Napoli e nella Città Metropolitana dai tempi del terremoto. Stiamo compiendo uno sforzo straordinario affinchè i nostri giovani possano acquisire la migliore formazione possibile per affrontare con le giuste potenzialità la sfida dell’inserimento nel modo del lavoro. I 1.250 alunni dello Scientifico di Marano e di Mugnano hanno intelligenza, qualità e determinazione, e devono essere messi nelle condizioni di poter competere con gli stessi strumenti con i propri coetanei in Italia e in Europa”.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sassuolo-Napoli 2-2: gli azzurri sciupano una grande occasione

    • Cronaca

      Lite tra giovanissimi nella zona dei Baretti: un ferito ed un arresto

    • Cronaca

      Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • Incidenti stradali

      Portici, ragazzina investita da un'auto pirata

    I più letti della settimana

    • Un Posto al Sole, anticipazioni: Viola è incinta?

    • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 aprile 2017

    • "Napule dint'o core", il video del rumeno-napoletano Elias

    • Made in Sud, Maldestro ospite della puntata di domani

    • È morto zi' Giannino Del Sorbo: era uno degli ultimi cantatori popolari

    • The Kolors tornano con il nuovo singolo "What Happened Last Night"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento