Al Pan la presentazione del libro “A noi ci piaceva il blues”

Scritto da Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli con al tavolo Luigi Caramiello e Lino Vairetti fondatore degli Osanna

Abbracci, sorrisi, ricordi e tanta musica: la presentazione del volume “A noi ci piaceva il blues”, scritto da Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli -  è stata un happening all'insegna del piacere di (ri)trovarsi. E ripercorrere le fasi salienti che all'ombra del Vesuvio hanno visto nascere e diffondersi il blues metropolitano: "Canti - ha ricordato L'assessore comunale alla cultura Nino Daniele, presente all'evento - che esprimevano ed esprimono voglia di libertà". 

Al tavolo dei relatori, con gli autori, Luigi Caramiello e Lino Vairetti fondatore degli Osanna. In sala alcuni tra i musicisti che hanno fatto il sound partenopeo. "Presentiamo lo stesso libro 3 anni dopo - ha detto Tricomi - perché, pur essendo proprio lo stesso, è come se fosse cresciuto". E da Napoli il libro partirà - per ora - per Roma, con una tappa di racconti appassionati e ottima musica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente anche il sindaco Luigi de Magistris che ha posto l'accento su “Napoli che ha tra le sue virtù un innato talento musicale e la capacità di fondere tradizione e innovazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento