Al Pan la presentazione del libro “A noi ci piaceva il blues”

Scritto da Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli con al tavolo Luigi Caramiello e Lino Vairetti fondatore degli Osanna

Abbracci, sorrisi, ricordi e tanta musica: la presentazione del volume “A noi ci piaceva il blues”, scritto da Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli -  è stata un happening all'insegna del piacere di (ri)trovarsi. E ripercorrere le fasi salienti che all'ombra del Vesuvio hanno visto nascere e diffondersi il blues metropolitano: "Canti - ha ricordato L'assessore comunale alla cultura Nino Daniele, presente all'evento - che esprimevano ed esprimono voglia di libertà". 

Al tavolo dei relatori, con gli autori, Luigi Caramiello e Lino Vairetti fondatore degli Osanna. In sala alcuni tra i musicisti che hanno fatto il sound partenopeo. "Presentiamo lo stesso libro 3 anni dopo - ha detto Tricomi - perché, pur essendo proprio lo stesso, è come se fosse cresciuto". E da Napoli il libro partirà - per ora - per Roma, con una tappa di racconti appassionati e ottima musica. 

Presente anche il sindaco Luigi de Magistris che ha posto l'accento su “Napoli che ha tra le sue virtù un innato talento musicale e la capacità di fondere tradizione e innovazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento