"Il Boss delle Cerimonie tornerà, ma cambierà titolo"

Le anticipazioni del regista Raffaele Brunetti a Fanpage: "Racconteremo il ricovero del boss, i funerali e la commemorazione funebre organizzata dai fan al Castello della Sonrisa"

La recente scomparsa di Antonio Polese, conosciuto al grande pubblico per il programma Il Boss delle Cerimonie, ha portato i fan a immaginare i possibili scenari sul futuro della trasmissione di Real Time. Fanpage.it ha contattato il regista Raffaele Brunetti che ha confermato il voler assolutamente continuare con le riprese.

"Quando Don Antonio è morto ci siamo accorti che non avremmo potuto far finta di niente. Avevamo già girato cinque puntate, ma abbiamo dovuto ripensare l’intera serie. La quinta stagione sarà composta di nove puntate, di cui due lunghe da 40 o 50 minuti. La prima puntata sarà un saluto a Don Antonio, poi documenteremo 5 cerimonie come previsto inizialmente e, per finire, racconteremo il ricovero del boss, i funerali e la commemorazione funebre organizzata dai fan al Castello della Sonrisa".

Qualcosa, però, cambierà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia sul traghetto: turista muore schiacciato, grave la figlia

  • Cronaca

    Spari in via Carbonara, a fuoco il portone di un edificio

  • Cronaca

    Fico: "Stese purtroppo sono la normalità, si deve investire su servizi sociali" | VIDEO

  • Cronaca

    Ricette false e traffico di farmaci all'estero: sgominata organizzazione

I più letti della settimana

  • Lettera choc di un turista: "Degrado orripilante a Napoli, non pago la tassa di soggiorno"

  • Calciomercato Napoli 2018-2019: trattative, acquisti e cessioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dall'18 al 22 giugno 2018

  • Estate 2018 all'insegna delle piogge atlantiche: previsioni da incubo per i vacanzieri

  • Gordon Ramsay in vespa rosa a Napoli

  • "Resterai sempre nel mio cuore": la fidanzata ricorda Agostino, ucciso in via Coroglio

Torna su
NapoliToday è in caricamento