"Maestro Ivan", dall'attore di Made in Sud un canale YouTube per i più piccoli

L'idea, nata dal "tempo libero" che Ivan Fedele ha in questo periodo di lockdown, è di intrattenere i bambini che adesso non stanno andando a scuola

Ivan Fedele

Un attore di Made in Sud, Ivan Fedele, sta caricando giorno dopo giorno nuovi video per i più piccoli sul suo canale YouTube.

Si tratta di favole raccontate e animate per bambini, aneddoti quotidiani, canzoncine, gag con le marionette, "un modo – ha raccontato – per trascorrere in allegria questi pomeriggi di isolamento a cui siamo tutti costretti. Le scuole hanno chiuso un mese fa e chissà quando riapriranno. È qualcosa di mai accaduto nella storia recente. Volevo cercare un modo per rallegrare i bambini. Io quello so fare: far ridere i bambini, lo faccio da vent'anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nome del canale è "Maestro Ivan". L'idea è distrarre i bimbi dalle lunghe giornate di lockdown, da qui la nascita di qualcosa di "non programmato". L'esperienza di Fedele con i più piccoli è di lunga data, tiene infatti laboratori didattici di teatro per gli alunni delle scuole dell'infanzia e elementari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento