"Vino, nicotina e sesso aiutano a vivere meglio e a combattere le malattie"

"Il vino ha un effetto aggregante, socializzante, disinibente e consolatore", come spiega nella sua relazione Giuseppe Clemente

Giuseppe Clemente (Foto De Cristofaro)

"Vino, nicotina e sesso aiutano a vivere meglio e a combattere le malattie". Tale asserzione è stata illustrata accuratamente da Giuseppe Clemente, medico napoletano, in una relazione ('Bacco, tabacco e Venere) ricca di riferimenti scientifici e storico-musicali molto convincenti, presentata in occasione quarta edizione dell'iniziativa 'Il medico (legale) e l'arte', coordinata da Pino Guadagno e Luigi Lista, organizzata dall'Anmelepa e dalla Commissione medica di verifica di Napoli.

Ad ospitare il convegno, in una sala gremita, il Circolo Ufficiali Marina Militare di via Cesario Console. In particolare Clemente, specializzato in Cardiologo, medico Legale ed otorinolaringoiatra, si è soffermato sugli effetti benefici del vino che ha un effetto aggregante, socializzante, disinibente e consolatore, come asserito da Giacomo Leopardi nello 'Zibaldone' e in epoca più recente anche dall'indimenticato Giorgio Gaber. Inoltre, mostrando raffigurazioni artistiche di Bacco, Clemente analizza anche il legale tra sesso e vino, citando le baccanti che riproducevano ritualmente il mitico corteo dionisiaco di sileni, satiri e ninfe.

 Clemente, inoltre, spiega che, agendo sui recettori della nicotina, gli stessi su cui agiscono le sigarette, si hanno effetti positivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento