Torta di patate golosa senza uova e burro

Un piatto perfetto per una cena informale in famiglia o con gli amici

Torta di patate @VG

Oggi vi proponiamo una versione un po' più leggera del tradizionale (e assolutamente meraviglioso!) "gattò" napoletano. Una torta di patate senza uova né burro, ma davvero molto golosa.

Un piatto perfetto per una cena informale in famiglia o con gli amici

Vediamo insieme come prepararla:

INGREDIENTI

1 kg di patate
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
50 gr di parmigiano grattugiato
30-50 ml di latte a temperatura ambiente (noi abbiamo scelto quello scremato)
pangrattato
sale e pepe

150 gr di prosciutto cotto in fette sottili
150 gr di fiordilatte ben gocciolato (o provola, scamorza)

PREPARAZIONE

Pelate, lavate e tagliate le patate a cubetti. Lessatele in acqua bollente finché non saranno morbide.
Scolatele bene e trasferitele in una terrina capiente, schiacciatele con una forchetta o con un apposito schiacciapatate.

Aggiungete ora un pizzico di sale (e pepe, se lo gradite), l'olio, il parmigiano grattugiato e mescolate. Unite poi il latte poco alla volta, mescolando. L'impasto dovrà essere liscio, omogeneo, ma non troppo morbido. 

Ungete leggermente uno stampo da forno di circa 24 cm e poi spolverizzate con il pangrattato, ricoprendo bene tutta la superficie compresi i bordi. Distribuite metà dell'impasto di patate e livellate bene. Condite con il prosciutto e poi con fette di fioridilatte (lasciate libero circa mezzo cm dal bordo) e poi formate un ultimo strato con l'altra metà dell'impasto di patate. Ancora una volta livellate bene, spolverizzate con il pangrattato, condite con un filo d'olio (meglio se con un diffusore spray) e cuocete in forno già caldo a 200° per 20-30 minuti, finché la torta non sarà ben compatta e sulla superficie non si sarà formata una bella crosticina dorata.

torta patate1@VG-2

Lasciate che la torta si assesti 5 minuti e poi servitela calda e filante... oppure servitela fredda, è sempre golosissima!

NOTE: Le dosi del latte sono indicative, la quantità necessaria dipenderà anche dalla qualità delle patate. Aggiungetene, quindi, poco per volta e verificate la consistenza dell'impasto man mano. Ricordate, non dovrà essere morbida come quella di un gateau, ma più compatta.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

Torna su
NapoliToday è in caricamento