Stella di pandoro al caffè: golosa e velocissima

Un dolce facilissimo da realizzare, perfetto per riciclare qualche avanzo di pandoro o semplicemente per servirlo in modo più scenografico

Stella di pandoro al caffè @VG

Velocissima e senza cottura, la stella di pandoro al caffè è un dolce goloso e scenografico, perfetto anche per riciclare qualche avanzo del tipico dolce natalizio.

Vediamo insieme come realizzarla in pochissime mosse:

INGREDIENTI (per ogni stella)
2 fette di pandoro di circa 2 cm di altezza (tagliate il pandoro in senso orizzontale)

Per la crema: 60-70 gr di formaggio spalmabile
1 cucchiaio di zucchero a velo
100 ml di panna per dolci da montare (ben fredda di frigo)
circa 30 ml di caffè espresso
2 cucchiaini di caffè solubile (facoltativo)

Per la bagna: 1 tazzina di caffè espresso poco zuccherato + 1/2 tazzina di acqua (se lo gradite, potete aggiungere anche un cucchiaio di liquore)

cacao amaro in polvere - zucchero a velo
decorazioni a piacere (noi abbiamo usato mandorle a lamelle e meringhette bianche)

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate l'intera quantità di caffè espresso che vi occorre. In quello per la crema, se volete un gusto più intenso, aggiungete anche il caffè solubile. Mescolate e lasciate raffreddare tutto in frigorifero.

Quando il caffè sarà freddo, preparate la crema: montante a neve la panna e tenetela da parte. In una terrina capiente, mescolate il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo, fino a farlo diventare una crema liscia. Aggiungete il caffè, mescolate ancora. Aggiungete la crema di formaggio e caffè alla panna e mescolate qualche secondo con le fruste elettriche

A questo punto potrete già comporre la vostra stella di pandoro al caffè:

Poggiate sul piatto da portata una fetta di pandoro, spennellate con la bagna di caffè e poi ricoprite con uno strato abbondante di crema al caffè. Coprite con la seconda fetta di pandoro, bagnate anche questa e poi fate un secondo strato di crema, più sottile e livellatelo bene con una spatola.

stella pandoro box@vg-2

Tenete in frigo fino al momento di servire e decoratelo come più preferite: noi abbiamo usato cacao amaro, mandorle a lamelle per rimarcare i bordi, meringhette bianche e poi una spolverata leggera di zucchero a velo.

stella pandoro2 @Vg-2

NOTE:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per rendere ancora più goloso il dolce, potete aggiungere scaglie di cioccolato fondente o qualche filo di crema spalmabile al cioccolato o alle nocciole sullo strato interno di crema

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento