Torta soffice alla ricotta, limone e ciliegie: ricetta golosa

Un dolce morbido e gustoso, adatto a grandi e piccini. Perfetto a colazione o a merenda

Torta ricotta limone e ciliegie @V.Graniero

La torta alla ricotta, limone e ciliege è un dolce soffice e goloso. Perfetto per la colazione o la merenda, ha un impasto morbido alla ricotta che si scioglie in bocca, dal leggero gusto di limone, arricchito da saporite ciliegie.

INGREDIENTI:

3 uova (è fondamentale che siano a temperatura ambiente), 300 gr di farina, 170 gr di zucchero, 70 ml di olio di semi di arachidi, 250 gr di ricotta "asciutta", 1 bustina di lievito vanigliato per dolci, succo e buccia di un limone piccolo biologico (metà succo se il limone è grande), 170 gr circa di ciliegie (peso denocciolate), 1 manciata di lamelle di mandorle per decorare (oppure zucchero in granella), zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Mettete le ciliegie (lavate, denocciolate e tagliate a metà), chiuse nella pellicola, nel congelatore per una mezz'ora. Mettete anche la ricotta in un colino in modo che perda il liquido in eccesso. Intanto accedente il forno a 175°.

Montate con le fruste elettriche a lungo le uova con lo zucchero, finché non si sarà formata una crema gonfia e chiara. Aggiungete la ricotta e mescolate ancora con le fruste, ma a bassa velocità. Unite poi l'olio, il succo filtrato del limone e la buccia (lavata) grattugiata. Mescolate ancora e poi unite la farina setacciata con il lievito. Mescolate sempre delicatamente con una spatola, oppure con le fruste al minimo della velocità per non smontare il composto.

torta ricotta limone ciliegie collage-2

Foderate con carta forno (oppure imburrate e infarinate) uno stampo tondo (oppure a ciambella) da 24 cm (26 se la volete un po' più bassa di quella che vedete in foto) e versatevi dentro 3/4 dell'impasto. Prendete le ciliegie dal congelatore, infarinatene leggermente la metà e sistematele sopra l'impasto esercitando una leggera pressione. Versate sopra l'impasto rimanente, distribuendolo bene e completate decorando con le ciliegie rimaste (senza infarinarle), facendo ancora  una volta una leggerissima pressione per farle aderire bene al composto. Distribuite su tutta la superficie anche una manciata di mandorle a lamelle oppure di granella di zucchero.

Cuocete in forno già caldo a 175° per circa 40-45 minuti. Il tempo di cottura dipenderà anche dal vostro forno, fate sempre la prova "stecchino" prima di sfornare, che dovrà uscire dal dolce completamente asciutto. Se notate che la superficie della torta si sta scurendo un poco troppo, continuate la cottura coprendo con un foglio di alluminio (ma non aprite il forno prima dei 30-35 minuti o comprometterete la lievitazione).

Una volta cotta, sfornate la torta e lasciatela raffreddare poi sformatela e completate con poco zucchero a velo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento