homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius cook-breadcook-difficultiestime-cookingredientingredientpizzaantipastifirst-dishessecond-dishessidedessertdosegluten-freevegetarian-vegan-iconcook-localcook-fastcook-traditional

Ricetta della torta Pane degli Angeli: un classico per merenda

Un dolce soffice con un procedimento semplice che per tanti anni è stato riportato sulle note bustine di lievito

Torta Pane degli Angeli (foto dal web)

La torta classica Pane degli Angeli è uno dei dolci più noti e semplici da preparare. Una merenda golosa e soffice, adatta ad adulti e bambini. Riportiamo esattamente la ricetta più nota, quella che per anni si poteva trovare sul retro delle note bustine di lievito per dolci.

INGREDIENTI:

3 uova, 150 di burro morbido (a temperatura ambiente), 150 gr di zucchero, 150 gr di farina 00, 200 gr di fecola di patate, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 1 pizzico di sale. Zucchero a velo per decorare

PREPARAZIONE:

1. Lavorate bene il burro a crema e aggiungete lo zucchero gradatamente, le uova, la vanillina e il sale.

2. setacciate la farina con fecola e unitele al composto un po' alla volta, continuando a mescolare con le fruste. Aggiungete ora il lievito setacciato e mescolate.

3. Versate l'impasto in uno stampo da 24 cm, foderato di carta forno oppure imburrato e infarinato. Cuocete per circa 45 minuti in forno statico preriscaldato a 180°. Verificate comunque la cottura con infilando uno stecchino nel dolce. E' consigliabile posizionare il dolce nella parte medio-bassa del forno, perché tende a gonfiarsi molto.

Fate raffreddare e poi cospargete con zucchero a velo.

Questo dolce normalmente va servito così, senza farciture. Ma se vi piace potete farcirlo con la crema che preferite.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di giovanna
    giovanna

    troppo buona mia madre la preparava sempre

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' morta Martina: aveva subito un trapianto di cuore al Monaldi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sulla Provinciale: 5 feriti, 2 gravi

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Milan 4-2: Milk fa l'Higuain, Callejon completa l'opera

  • Fuorigrotta

    Piazzale Tecchio, dipendente comunale colpita con dei calci al viso: volevano scipparla

I più letti della settimana

  • Torta fredda allo yogurt, caffè e cioccolato: "tiramisù" senza uova crude

  • Riso basmati con pomodori e zucchine grigliate: ricetta piatto freddo

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento