Maccheroni alla puveriello: la ricetta napoletana

Un piatto povero e veloce da preparare, adatto a ogni occasione

(foto Archivio Carbone)

I maccheroni alla puveriello sono piatto tipico napoletano dalle origini umili. Il nome deriverebbe, infatti, dalla povertà degli ingredienti utilizzati (alici salate, pane grattugiato, aglio, limone, peperoncino e prezzemolo). Sembra che la pietanza venisse preparata negli anni del dopoguerra nei quartieri popolari della città. Quando gli alimenti scarseggiavano, i più “puverielli” si arrangiavano cucinando con ingredienti economici e facili da reperire. Così è nato questo piatto semplice che si prepara molto velocemente, mescolando tutti gli ingredienti in uno stesso piatto. Ecco la ricetta tradizionale proposta da NapoliToday.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di maccheroni (mezzani)
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 100 g di pane grattugiato
  • 1 limone amalfitano non trattato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 alici salate
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

Private della lisca e lavate sotto abbondante acqua corrente le alici. Fatele soffriggere in un tegame con olio, aglio e peperoncino. Poi bagnate con un mestolo di acqua e togliete dal fuoco. Mondate e tritate il prezzemolo, lavate il limone e tagliatene la scorza a cubetti. Condite il pane grattugiato con un goccio di olio di oliva, il prezzemolo tritato, la scorza e il succo di limone. In una pentola con abbondante acqua salata bollente, cuocete la pasta. Scolatela al dente e mantecate a fuoco vivo nel tegame delle alici. Levate dalla fiamma e aggiungete il pane grattugiato precedentemente condito. Mescolate energicamente e servite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte della ricetta del condimento: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

  • De Luca: “L'epidemia è dietro l'angolo. Noto un pericoloso rilassamento”

Torna su
NapoliToday è in caricamento