Crostatine con crema di nocciole: la merenda più golosa

Fragranti e super golose, le crostatine sono una delle merende più amate

Crostatine con crema di nocciole @VG

Le crostatine con crema di nocciole sono tre le merende più amate da grandi e piccini.

Vediamo insieme come prepararle:

INGREDIENTI 

Per la pasta frolla

300 gr di farina + q.b. per la spianatoia
125 gr di burro
120 gr di zucchero
1 uovo intero + 1 tuorli
1 cucchiaino di lievito per dolci
i semini di una bacca di vaniglia

Per la farcitura
crema di nocciole q.b.

PREPARAZIONE

Disponete sulla spianatoia la farina a fontana, al centro mettete il burro a piccoli tocchetti e iniziate a lavorare con la punta delle dita, poi aggiungete uova, zucchero (meglio se prima lo riducete a velo con un mixer), lievito e i semini di vaniglia. Amalgamate gli ingredienti lavorando con la punta delle dita, delicatamente e per breve tempo, fino a formare una palla. Schiacciatela leggermente e avvolgete con pellicola trasparente per alimenti. Riponete in frigo per 30-40 minuti.

Riprendete la pasta frolla dal frigo e privatela della pellicola trasparente, tagliate un terzo dell'impasto e tenetelo da parte. Stendetela il resto della frolla con un matterello tra due fogli di carta forno aiutandovi anche con una spolverata di farina, fino a formare un disco di circa mezzo centimetro.

pasta frolla 1@VG-3

Tagliate dei cerchi con un coppapasta facendo attenzione che siano leggermente più grandi dei vostri stampini per crostatine. Posizionate ogni dischetto in pirotti o negli stampi da crostatina imburrati e infarinati (per le crostatine in foto abbiamo usato pirotti di circa 10 cm), facendolo salire poco anche lungo i bordi (tagliate poi la pasta in eccesso). Bucherellate leggermente il fondo e i bordi con una forchetta.

Farcite con la crema di nocciole, poi stendete con il matterello la frolla rimasta e ricavatene delle piccole strisce con la rondella per dolci (della misura adatta alle vostre crostatine) che sistemerete sulle crostatine in modo da formare dei rombi (la classica decorazione a 'griglia'), poi, aiutandovi con una forchetta, fate aderire bene le estremita delle striscioline ai bordi della crostata (tagliate l'eventuale pasta in eccesso). Potete, in alternativa, divertirvi a creare decorazioni più fantasiose tagliando la frolla rimasta a forma di fiori, stelline o cuoricini oppure, ancora, realizzare delle faccine sorridenti.

crostatine box1@VG-2

Cuocete in forno già caldo a 180° per 15-20 minuti, finché la frolla non avrà preso un bel colore dorato. Verificate sempre la cottura, che dipenderà da quanto sono grandi le vostre crostatine, prma di spegnere il forno. 
Fate raffreddare e buona merenda!

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento