Zero Robotics, de Magistris premia i cinque studenti del Righi arrivati terzi

Importante riconoscimento nella competizione tra studenti delle scuole superiori di tutto il mondo

Assessorato alla Scuola e all'Istruzione

Nella sala del Consiglio di Città metropolitana a Santa Maria La Nova, Luigi de Magistris, insieme a Domenico Marrazzo, consigliere metropolitano con delega in materia di scuola, e ad Annamaria Palmieri Assessore alla Scuola, ha incontrato il team dei 5 studenti dell'Istituto Tecnico Industriale «Augusto Righi», vincitori di “Zero Robotics", competizione internazionale di programmazione di robotica aerospaziale ideata dal Mit, il Massachusetts Institute of Technology, in collaborazione con la Nasa, arrivando al terzo posto.

Gli studenti erano accompagnati dai loro compagni, dalla dirigente scolastica Vittoria Rinaldi e da alcuni docenti.

Zero Robotics è un torneo tra studenti delle scuole superiori di tutto il mondo che si sfidano, suddivisi in tre aree geografiche (Europa + Federazione Russa, Americhe, Australia), nella programmazione degli SPHERES, piccoli satelliti sferici ospitati all’interno della Stazione Spaziale Internazionale. Quest'anno per "Zero Robotics" ci sono stati in gara quasi 200 team di tutte le scuole del mondo, dall'Australia alla Germania, dalla Russia agli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento