Lo Zecchino d'Oro fa tappa a Napoli: al via le selezioni per la 58ma edizione

Si terranno mercoledì primo luglio al Pan le audizioni per partecipare al festival canoro dedicato ai più piccoli. Basta registrarsi online ed avere tra i tre e gli undici anni

Zecchino d'Oro

Si avvicina la 58ma edizione dello Zecchino d'Oro, in programma il prossimo novembre. Le selezioni del festival dedicato ai più piccoli, che come sempre sarà trasmesso in diretta su RaiUno, faranno tappa a Napoli il prossimo primo luglio: gli aspiranti solisti si sfideranno nelle audizioni in programma al Pan di via dei Mille.

La giornata di selezioni è gratuita ed aperta a tutti i bambini che abbiano compiuto 3 anni d'età e non ne abbiano ancora 11 al 30 novembre 2015. Le audizioni si svolgeranno in due fasi. Nella prima, a porte chiuse, ogni solista sarà invitato a cantare accompagnato da un pianoforte un brano scelto tra quelli dalla 30ma alla 57ma edizione dello Zecchino d’Oro. I bimbi scelti parteciperanno poi ad uno spettacolo pubblico ad ingresso libero domenica 5 luglio 2015 a Marina di Camerota.

Prima di Napoli, lo Zecchino d'Oro è già stato in 11 regioni, 26 città, ed ha organizzato otto spettacoli musicali gratuiti. Ascoltati fin qui più di 2mila e 200 bambini, dei quali ne sono stati selezionati 42. Questi, insieme ai prossimi scelti, verranno poi ulteriormente selezionati da una giuria di professionisti così da comporre i partecipanti per lo spettacolo di novembre. L’iscrizione alle selezioni va effettuata su sito della manifestazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento