Vomero, una nuova voragine si è aperta in via San Giacomo dei Capri

Il cedimento è avvenuto all’altezza del civico 82. Il transito è garantito ma l’area interessata è stata transennata in attesa dell’intervento dei tecnici

Un nuovo cedimento si è verificato in via San Giacomo dei Capri, tra i quartieri Vomero e Arenella. All’altezza del civico 82 si è aperta una piccola voragine sul lato destro della strada. Il transito è garantito ma l’area interessata è stata transennata in attesa dell’intervento dei tecnici. Lo smottamento è avvenuto in corrispondenza di un tratto di strada che, nei giorni scorsi, è stato interessato da lavori di scavo a cura dell’Enel per la posa della fibra ottica. La stessa società elettrica provvederà ad inviare nei prossimi giorni una squadra di operai per far fronte alla messa in sicurezza della zona.

Non è la prima volta che in questa strada si verificano cedimenti di questo tipo. Lo scorso settembre, infatti, via S. Giacomo dei Capri è stata interessata da uno smottamento di proporzioni più ampie, con la strada chiusa al traffico per diversi giorni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso per errore dai killer, arresti per l'omicidio di Giovanni Galluccio

  • Cronaca

    De Iesu nominato Prefetto con funzioni di vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza

  • Attualità

    BBC World News nella redazione di NapoliToday: focus su criminalità e politica

  • Cronaca

    Geochimica ambientale, ricercatori campani in Armenia

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Torna su
NapoliToday è in caricamento