Vomero, citofona alla moglie: "Ti brucio con l'acido, ti massacro". Intervengono i Carabinieri

Arrestato un 45enne, già protagonista qualche giorno fa di un'aggressione alla moglie in spiaggia, davanti ai figli di 8 e 12 anni. La moglie vuole la separazione dopo aver scoperto i tradimenti

Al Vomero i Carabinieri hanno arrestato un 45enne con l'accusa di lesioni e stalking. L'uomo sabato avrebbe minacciato sua moglie al citofono davanti a due carabinieri in borghese che già attenzionavano l'abitazione della donna dopo alcune segnalazioni. "Scendi, ti faccio male, ti massacro, ti brucio con l'acido", avrebbe detto l'uomo. La notizia è riportata da il Mattino. Il 45enne era già stato protagonista di un'aggressione ai danni della moglie, qualche giorno fa in spiaggia, davanti ai figli di 8 e 12 anni.

"Mi ha insultato in modo osceno", rivela la donna. "Ora temo che quando uscirà proverà ad uccidermi". La moglie aveva chiesto la separazione dopo aver scoperto un tradimento del marito (che avrebbe avuto anche un figlio dalla relazione extra-coniugale).

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

Torna su
NapoliToday è in caricamento