Volotea, pubblicità “regresso”: “Se partite per Napoli lasciate il Rolex a casa”

La compagnia aerea spagnola, che pure muove numerosi passeggeri da e per la città partenopea, si è resa protagonista sul proprio sito di una caduta di stile che non è passata inosservata

La frase "incriminata"

Lasciate il Rolex a casa”: è quanto la compagnia aerea Volotea suggerisce ai propri clienti in partenza per Napoli. La frase si trova sul sito dell'azienda spagnola, nella recensione della città partenopea.

“Storia tumultuosa, persone appassionate e il cibo migliore del mondo – scrive Volotea nella pagina “incriminata” – Napoli ha una brutta reputazione per la criminalità e la spazzatura non raccolta ma rimane una delle città più eccitanti e artisticamente ricche del mondo. Lasciate il Rolex a casa e immergetevi in una città viva con arte, musica, cibo squisito”.

La scelta è apparsa a molti quantomeno controproducente e di cattivo gusto, se non offensiva. Un consiglio, quello di non viaggiare con Rolex in bella vista, che peraltro viene dato a viaggiatori in partenza (queste le rotte in arrivo a Napoli di Volotea) da Mykonos, Palermo, Santorini, Genova, Nantes, Bordeaux, Olbia, Skiathos: insomma, in gran parte non propriamente paradisi di sicurezza.

Eppure, Volotea a Napoli sembra trovarsi davvero bene. Soltanto il 14 settembre dello scorso anno, nel presentare il nuovo collegamento con torino, il manager dell'azienda Loredana Tramontano affermava: “Napoli ci sta regalando grandi soddisfazioni, e i numeri ottenuti ne sono la riprova: abbiamo totalizzato 23.322 passeggeri in poco più di 5 mesi di attività”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento